Comuni

Saviano, Riconoscimento debito fuori bilancio. Canoni idrici e di depurazione e fognature: il Comune verserà 700mila euro alla regione Campania in 10 anni

loading...

Saviano, 10 Agosto – Sarà pagato in 10 anni la somma di 702mila euro che il Comune di Saviano deve alla regione Campania per il mancato pagamento dei canoni di depurazione e fognatura dal 1991 e fino a febbraio 2005 e per il mancato pagamento dei canoni idrici per il periodo 1981 – 1991. A questa somma si aggiunge una ulteriore già pagata di 500mila euro, accantonata in bilancio e versata all’ente di via Santa Lucia

Il debito di 700mila euro, comprensivo di interessi moratori, maturato nel tempo, è stato legittimamente riconosciuto in Consiglio comunale a seguito di sentenza emessa dal Tribunale di Napoli. Il sindaco Carmine Sommese ha chiesto ed ottenuto dalla regione una rateizzazione dilazionata nel tempo.  

<<Una rateizzazione che ci consentirà di spalmare il debito in dieci anni – dice l’assessore al bilancio Carmine Addeo – con imputazioni in più esercizi finanziari. questo non comporterà nè squilibri di bilancio , nè dissesto finanziario in quanto il nostro è un comune virtuoso>>.

Nella stessa seduta il Consiglio ha infatti approvato l’assestamento generale e la salvaguardia gli equilibri di bilancio.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.