Comuni

Campania, a fine aprile scatta l’uso obbligatorio delle mascherine: lo dichiara De Luca

loading...

Borrelli: “Era quello che avevamo chiesto noi. E’ l’unico modo per arginare il contagio causato dai cialtroni e dagli incoscienti”

 

Napoli, 10 Aprile – Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha comunicato, attraverso una diretta Facebook, che a fine aprile in tutta la regione sarà obbligatorio l’utilizzo delle mascherine di protezione.

Nel frattempo si è avviata la produzione di circa 3 milioni di mascherine che verranno distribuite alle farmacie, ai medici di medicina generale e alle residenze sanitarie assistite ai servizi sociali dei comuni.

“Siamo soddisfatti di questa decisione, infatti il 5 aprile avevamo mandato al Presidente della Regione Campania De Luca una richiesta per l’uso obbligatorio della mascherina sul territorio campano dato che si continuano ad infrangere le regole di sicurezza e si danno luogo a pericolosissimi assembramenti. Questo obbligo è l’unica arma che abbiamo contro i troppi incivili e cialtroni che se ne fregano delle regole. L’utilizzo della mascherina permette a chi la indossa di proteggere gli altri da eventuali contagi.” –ha dichiarato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.