Comuni

Sant’Antonio Abate, Donadio: «Serve piano di restyling edilizio»

loading...

«Edifici abbandonati e fatiscenti, rischio per la pubblica incolumità»

 

Sant’Antonio Abate, 19 Dicembre – «A Napoli, negli anni scorsi, era stato varato un progetto chiamato “Sirena” per ristrutturare le facciate dei palazzi fatiscenti. Ne servirebbe uno analogo anche a Sant’Antonio Abate».

A dirlo è l’ex consigliera comunale di Sant’Antonio Abate e leader del gruppo «Oltre», Donatella Donadio.

«Molti edifici, soprattutto fronte strada, si presentano in condizioni disastrose – aggiunge – sia che si tratti di edifici abbandonati che non. L’Amministrazione comunale dovrebbe occuparsi di varare un piano di riqualificazione edilizio non solo, e non tanto, per una questione di estetica – continua Donadio – ma per sicurezza e incolumità pubblica».

«Appena qualche giorno fa, in Via Roma, sono caduti calcinacci da un palazzo – sottolinea – e solo per fortuna non ci sono stati incidenti. Il Comune può, in questo contesto, velocizzare le procedure riguardo a ristrutturazioni e restyling, e lavorare – come mediatore – in caso di eredità contese che bloccano di fatto qualsiasi opera migliorativa o di manutenzione degli immobili».

«In questo modo – conclude la leader del gruppo “Oltre” – si raggiungerebbero due obiettivi: mettere in sicurezza gli edifici, da un lato; e riavviare l’edilizia e l’economia dell’indotto dall’altro. Economia che, con un Puc ancora in fase di progettazione, è drammaticamente ferma».

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.