Comuni

San Giuseppe Vesuviano, una nuova cittadella scolastica nascerà in un immobile confiscato alla camorra

loading...

San Giuseppe Vesuviano, 4 Ottobre – San Giuseppe Vesuviano, 4 Ottobre – E’ con molto orgoglio e soddisfazione che il primo cittadino di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, ha annunciato in questi giorni l’impegno dato dall’on. Matteo Salvini, Ministro dell’interno, che a breve si recherà nella città vesuviana per visionare il programma di realizzazione di una cittadella scolastica.

A rendere ancora più interessante l’impresa è il fatto che per il progetto verrà usato un bene confiscato alla camorra. Quest’immobile è sito in via Croce Rossa, costruito negli anni ‘80 da un facoltoso commerciante di abbigliamento, finito poi nelle mani del clan dominante nella zona. L’immobile è stato acquisito dallo Stato nel 2015 e successivamente assegnato al Comune di San Giuseppe Vesuviano.

L’inizio dell’opera di riqualificazione è previsto per il 2019 e verrà portato a termine entro il 2020, con 5 milioni di euro di costi e rappresenterà un Polo d’eccellenza per l’insegnamento e la formazione degli alunni di ogni ordine e grado, che potranno usufruire dello spazio.

 

CARMELA ANNUNZIATA

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.