Cronaca

San Felice a Cancello, la Cassazione lascia agli arresti domiciliari l’ex sindaco De Lucia

loading...

San Felice a Cancello, 1 Novembre – Pasquale De Lucia resta agli arresti domiciliari fuori regione, questa la decisione dei giudici della Cassazione che hanno dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai legali dell’ex sindaco di San Felice A Cancello.

Inoltre, De Lucia è stato condannato a pagare le spese processuali e 2 mila euro di multa. Per i giudici romani, come quelli del Tribunale del Riesame di Napoli restano gravi indizi per l’accordo che si stava per chiudere nel 2009, grazie alla mediazione di Rita Di Giunta, per la realizzazione della zona Pip in località Ischitella, con Antonio Zagaria, fratello dell’allora primula rossa del clan dei Casalesi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.