Politica

GRAGNANO, A. Cesaro (FI):”Con stop lavori collettore rischio disastro ambientale, presento interrogazione”

loading...

Napoli, 23 Aprile – “Nonostante le denunce politiche e le sollecitazioni nostre e, soprattutto, dei consiglieri comunali di Gragnano Hub, prosegue la situazione di stallo sui lavori della rete fognaria di Gragnano: una infrastruttura attesa da oltre vent’anni la cui assenza, oltre ai pesantissimi danni arrecati alla rete viaria comunale, rischia di produrre un vero e proprio disastro ambientale”. Lo sottolinea il Presidente del Gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, per il quale “i gravissimi ritardi registrati dal 2016, ed in particolare dal giorno successivo alla sentenza 11364/2016 sulla rescissione contrattuale con l’impresa aggiudicataria dei lavori voluta dall’allora Commissario ad acta, non sono più tollerabili”.

Per Cesaro “serve una immediata Conferenza dei Servizi con tutti gli attori in campo, un sollecito aggiornamento dei progetti e, soprattutto, chiarezza sulla reale volontà della Regione di metterci le risorse necessarie”. “Cosa per la quale già nelle prossime ore depositerò un’interrogazione urgente a risposta scritta”, conclude il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.