Comuni

Napoli, Oliva (FDI-AN):”Città trasformata in feudo del sindaco De Magistris”

Napoli, 21 Marzo – “Una pagliacciata. Non si può definire diversamente una seduta di consiglio comunale in cui la maggioranza proclama Napoli città di pace e al tempo stesso si rifiuta di esprimere solidarietà agli agenti feriti nel corso del corteo anti Salvini. Un primo cittadino che ha trasformato la città in proprio personalissimo feudo non può dirsi sindaco di tutti i napoletani. E’ il manifesto dell’incoerenza politica portata alle estreme conseguenze.

Ci si riempie la bocca con temi stracolmi di populismo quali l’accoglienza e l’abbattimento delle frontiere, poi si fomenta manifestazioni dai chiari connotati di violenza e dulcis in fundo, si nega un giusto plauso agli esponenti delle forze dell’ordine rimasti feriti mentre facevano il loro dovere”. Ad affermarlo in una nota il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia-Allenza Nazionale a Napoli Pino Oliva.

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa