Comuni

Somma Vesuviana, disagi strutturali all’Itis “Ettore Majorana”: il sindaco ottiene interventi dalla Città Metropolitana

loading...

Somma Vesuviana, 30 Luglio –  Un incontro proficuo quello che si è tenuto questa mattina in Città Metropolitana tra il sindaco di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno, Pasquale Gaudino coordinatore Edilizia scolastica e Domenico Marrazzo consigliere metropolitano delegato all’Edilizia scolastica per risolvere i problemi dell’istituto tecnico industriale statale “Ettore Majorana”. “Avevamo segnalato alcuni disagi strutturali della scuola di via San Sossio”, spiega il sindaco, “L’istituto ha problemi inerenti l’incanalazione dell’acqua piovana e scarichi del cortile scolastico, oltre ad avere necessità di lavori di pitturazione delle aule e sistemazione dei bagni.

Ci hanno promesso di fare le opere che avevamo segnalato, e che erano stati anche richiesti dal dirigente dell’Itis Giuseppe Cotroneo, e che le stesse saranno completate entro l’inizio dell’anno scolastico. Nonostante le competenze per questo istituto siano della Città Metropolitana, a me e alla mia Amministrazione stanno a cuore i problemi dei nostri studenti, per questo abbiamo voluto confrontarci con l’Ente di Palazzo Matteotti per seguire la questione con maggiore attenzione fino al suo completamento”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.