Attualita'

Somma Vesuviana, Clinica Santa Maria del Pozzo: si parla di Vulnologia

Somma Vesuviana, 16 Marzo – La Clinica Santa Maria del Pozzo, Centro di Riabilitazione, il prossimo 21 marzo dalle ore 9:00 promuove un incontro su un argomento singolare quanto interessante: l’importanza dell’applicazione del metodo vulnologico utilizzato sul paziente, al fine di garantire un percorso riabilitativo efficace e corretto.

Ma che cosa è la vulnologia? Essa studia con un approccio olistico le lesioni cutanee croniche o le cosiddette ulcere della pelle, la loro prevenzione, cura e guarigione. Le più note sono quelle da decubito, le più frequenti quelle venose, le più preoccupanti quelle del piede diabetico che portano all’amputazione nel 15% dei soggetti colpiti, le più dolorose quelle vascolari arteriose, in grado di portare – se non curate in modo appropriato – alla perdita degli arti. In Italia, oltre 2 milioni di persone ne soffrono, in particolare gli anziani. Si tratta di malattie povere e dimenticate.

Per questo motivo, l’evento organizzato presso il Centro di Riabilitazione di Somma Vesuviana assume una rilevanza notevole per il campo dell’assistenza e della riabilitazione. All’appuntamento del 21 marzo interverranno gli esperti:

 

Prof. Dott. V. ARGENZIO Docente di Chirurgia Plastica Scuola Spec. Chirurgia Generale Dir. Medico di 1° Livello V° Divisione Chir. Gen. e Specialistica Facoltà di Medicina II° Università di NA Specialista in Medicina Generale Spec. In Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva

 Prof. Dott. R.GIMIGLIANO Prof. Ord. di Med. Fisica e Riabilitativa Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa Spec. in Ortopedia e Traumatologia Spec. in Terapia Fisica e Riabilitazione

Dott.ssa G. TRANCHINO Resp. U.O. Assistenza Anziani DS 49 Asl Napoli 3 Sud Docente Scuola Infermieri AOU Federico II di Napoli

Dott.essa E. PAGANO specialista in Medicina Interna, Responsabile del Servizio Nutrizione e Dietetica presso la clinica Santa Maria del Pozzo.

 

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa