Comunicati

Saviano, Convegno medico sul ruolo delle indagini radiologiche nei tumori celebrali. Giovedì dell’aula consiliare del Comune

Saviano, 14 nov. – “Il ruolo delle attuali indagini radiologiche (Tac-Pet Tac e R.m.n.) e trattamento chirurgico nei tumori cerebrali”, è il tema del convegno organizzato dalla Fondazione Neuromed con l’Associazione culturale Cactus e con il patrocinio del Comune di Saviano, che si terrà giovedì 17 novembre alle ore 17.00 presso l’aula consiliare del Comune.

A moderare gli interventi sarà Antonio Agostino Ambrosio, presidente dell’Associazione Cactus e direttore della U.O.C. di Chirurgia generale degli ospedali riuniti dell’area nolana.

Dopo i saluti del presidente della Fondazione Neuromed Mario Pietracupa, del Consigliere metropolitano di Napoli Francesco Iovino e del Sindaco di Saviano Carmine Sommese, seguiranno gli interventi dei relatori: Carmine Pizza (direttore U.O.C. onclogia ospedali riuniti area nolana) “introduzione e cenni epidemiologici”; Pasquale Scala (neurologo ospedali riuniti area nolana) “segni e sintomi”; Daniela Comunale (oncologa ospedali riuniti area nolana) “glioblastoma cerebrale”; Maria Luisa Mangoni (radiologa ospedali riuniti area nolana) “Tac e R.M.N.”; Pasqualina Sannino (medico nucleare Neuromed) “il ruolo della Pet Tac”. Chiuderà Sergio Paolini neurochirurgo della Università Sapienza di Roma sul trattamento chirurgico.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa