Politica

SANT’ANTIMO, A. Cesaro (FI): “Nuova voragine testimonia urgenza interventi, serve piano straordinario”

loading...

Napoli, 30 Luglio – “La nuova voragine apertasi a Sant’Antimo, a poco più di otto mesi dai crolli di via Giannangeli, testimonia l’urgenza di interventi di monitoraggio e messa in sicurezza delle cavità sotterranee, soprattutto di quelle sottostanti aree urbanizzate. L’approvazione della Commissione Bilancio al mio emendamento ad hoc va in questa direzione, ma, considerata la vastità del territorio a Nord di Napoli interessato dalla presenza di queste cavità, non può certo bastare”.

Lo afferma, commentando le notizie su una nuova voragine apertasi nel centro storico di Sant’Antimo, il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro.

“E’ evidente la necessità di un Piano straordinario immediato che scongiuri il rischio di possibili tragedie”.

“Come sempre siamo fortemente solidali e vicini ai cittadini di Sant’Antimo ma con la stessa forza ci appelliamo al governo regionale perché adotti misure adeguate alle quali non faremo mancare il nostro contributo, il nostro sostegno”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.