Comuni

Sant’Antimo, Forza Italia: “Sindaco revochi concessione gratuita immobile a amici PD”

loading...

Sant’Antimo, 14 Settembre – Come preannunciato, è stata formalizzata e depositata dal Coordinamento di Forza Italia di Sant’Antimo, l’istanza di revoca della delibera municipale n. 67 dello scorso 8 agosto con la quale il sindaco di Sant’Antimo, Aurelio Russo, ha disposto la concessione gratuita di un immobile comunale appena ristrutturato all’associazione Logos del consigliere PD Edoardo D’Antonio.

Lo rende noto il Coordinamento cittadino di Forza Italia di Sant’Antimo ribadendo l’illegittimità dell’atto. “Quella delibera – sottolineano dal partito santantimese – è palesemente illegittima perché viola clamorosamente i principi di buon andamento, imparzialità, economicità di gestione e di razionalizzazione delle risorse pubbliche, ai quali tutti gli enti sono tenuti ad attenersi”. “Assegnare un immobile pubblico a titolo gratuito senza alcuna preventiva forma di pubblicizzazione della disponibilità alla concessione – sottolinea Forza Italia – determina infatti un vantaggio economico a favore di terzi assolutamente ingiustificato”.

“Peraltro – sottolinea la nota del Coordinamento azzurro di Sant’Antimo –, questo immobile non risulta presente né nei Piani di valorizzazione del Comune allegati al Bilancio, né in nessun altro atto di programmazione”.

“E’ chiaro – concludono gli esponenti di Forza Italia – che in assenza di un provvedimento di revoca della delibera, valuteremo la possibilità di proporre una denuncia per danno erariale alla Procura Regionale della Corte dei Conti”.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.