Politica

Referendum Costituzionale, conferenza stampa Forza Italia:”Un dato su tutti: gli elettori hanno condannato l’arroganza di Renzi”

 

Napoli, 5 Dic. – “Un dato su tutti: gli elettori hanno condannato l’arroganza di Renzi”. Così il Coordinatore regionale campano di Forza Italia, sen. Domenico De Siano, aprendo la conferenza stampa convocata oggi presso la sede del partito a Napoli per l’analisi del voto referendario. “Al di là dei giudizi sui contenuti della riforma – ha aggiunto De Siano – non c’è dubbio che la vittoria del No è una bocciatura al suo Governo così come a quello regionale di De Luca e al suo modo discutibile di condurre la campagna referendaria”.

“Questa mattina – ha fatto sapere De Siano – abbiamo sentito il Presidente Silvio Berlusconi che si è congratulato con noi per il risultato straordinario raggiunto in Campania”. “Adesso, In Italia,  si apre una stagione verso un ammodernamento reale del Paese del tutto diversa, soprattutto nel metodo, da quella che voleva questo Governo”, ha concluso il coordinatore campano di Forza Italia.

Anche per l’onorevole Carlo Sarro, Responsabile regionale dei Comitati  del No di Forza Italia “gli elettori hanno bocciato un certo modo di fare politica, sono entrati nel merito delle questioni e, soprattutto nel Sud ed in Campania, hanno respinto il tentativo posto in essere da De Luca e Renzi di considerarli la loro plebe”.

“Il Sud ha vinto in maniera forte e chiara – ha aggiunto Stefano Caldoro, Capo dell’Opposizione di centrodestra nel Consiglio regionale della Campania -: Renzi e il suo governo avevano costruito una riforma contro il Mezzogiorno ma il Sud l’ha capito ed ha reagito da protagonista. Nel Sud ed in particolare in Campania – ha aggiunto – hanno perso Renzi e la maggioranza di centrosinistra di De Luca. Sul risultato complessivo, Napoli città è andata bene ma un po’ meno rispetto a moltissime altre realtà. Prima è Caserta, ma sono risultati comunque positivi”.

A rimarcare con soddisfazione il dato della provincia di Napoli è Antonio Pentangelo, per il quale “il risultato nel Napoletano, significativamente superiore a quello della città di Napoli, premia in modo chiaro il nostro impegno sui territori”.

“La Campania è prima per numero di No, nella top ten delle migliori performance regionali”, sottolinea l’onorevole Paolo Russo, coordinatore di Forza Itala della Grande Città di Napoli , per il quale “non sarebbe corretto ascrivere questo merito solo a Forza Italia ma in questo risultato il differenziale è dato da noi”.

“Con i colleghi di Forza Italia abbiamo girato in lungo e in largo la Campania per spiegare nel merito le ragioni del no. Ci siamo riusciti”, è il commento di Severino Nappi, Responsabile Nazionale Politiche per il Sud di Forza Italia, per il quale “adesso sta a noi riuscire ad intercettare il messaggio che le urne ci hanno consegnato. Bisogna fare le cose con serietà, onestà e guardando davvero al futuro”.

Parla infine di risultato “straordinario” frutto di un lavoro “fatto nei territori” il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, per il quale “De Luca si è speso in prima persona per il Sì, facendo il porta a porta h24 ed ha perso”. Per Cesaro il governatore campano “ne esce indebolito sia all’interno del Pd che all’interno della sua maggioranza in Consiglio”. L’auspicio, per il capogruppo campano di Forza Italia è che “De Luca prenda atto della sconfitta e faccia davvero, come ha affermato lui per primo, un bagno di umiltà”.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa