Politica

Napoli, Rifiuti. Borrelli (Verdi):” Si deve chiudere il ciclo dei rifiuti. E serve la collaborazione dei cittadini per liberare le strade dalla spazzatura ed evitare incendi”

loading...

Mercoledì, la distribuzione di portacicche nel Parco nazionale del Vesuvio per insegnare il rispetto del territorio ed evitare gli incendi

 

Napoli, 1 Agosto – “Una corretta gestione dei rifiuti permette anche di ridurre il rischio di incendi, ma serve l’impegno di tutti, al di là di quello delle Istituzioni che devono creare le necessarie condizioni per una gestione attenta all’ambiente”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione Terra dei fuochi, che, nel corso della discussione sulla riforma alla legge sui rifiuti in Consiglio regionale, ha ricordato “i tanti passi in avanti fatti negli ultimi anni, con l’abbandono della politica degli inceneritori e delle discariche e l’impegno sulla raccolta differenziata che ha permesso di portare la Campania nella parte alta della classifica delle regioni dove si differenzia maggiormente”.

Borrelli, però, ha anche ribadito “la necessità di chiudere il ciclo dei rifiuti con gli impianti di biocompostaggio perché rischiamo una nuova emergenza rifiuti e anche di pagare sempre di più per la tarsu visto che, al momento, paghiamo, e tanto, per portare in giro per l’Italia e addirittura all’estero, i nostri rifiuti che potremmo trattare in Campania, creando anche occupazione negli impianti di biocompostaggio”.

“Ma, chiaramente, non basta l’impegno delle Istituzioni se non c’è la collaborazione di tutti i cittadini” ha ribadito Borrelli aggiungendo che “i Verdi sono pronti a fare la loro parte e dopo aver distribuito migliaia di portacicche sulle spiagge di Giugliano, domani faranno altrettanto nella zona del parco nazionale del Vesuvio anche per scongiurare altri incendi come quelli che, lo scorso anno, hanno devastato una vasta area di vegetazione”.

L’appuntamento è per oggi mercoledì 1 agosto, alle 11.30 nel Piazzale della stazione a Ercolano.  Borrelli, insieme all’assessore Giampiero Perna, ai consiglieri comunali Saverio De Crescenzo e Tiziana Curcio e ai simpatizzanti e attivisti dei Verdi, sono partiti da lì per raggiungere poi Quota mille sul Vesuvio e distribuire portacicche per evitare che i mozziconi di sigarette siano gettati per terra con il rischio che possano innescare incendi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.