Politica

Campania, Muscarà (M5S):”Collana, impianto torna in stato di abbandono nell’indifferenza della Regione”

loading...

La consigliera regionale: “Nostra mozione inascoltata, convocare subito un tavolo con la Giano”

 

Napoli, 15 Ottobre – “E’ dalla scorsa primavera che invochiamo l’immediata convocazione di un tavolo con Regione, Comune di Napoli e società Giano finalizzato al rilancio dello stadio Collana, a cominciare dalla sua messa in sicurezza. Una richiesta a cui ha fatto seguito una mozione a nostra firma, approvata dalla maggioranza del Consiglio regionale, con la quale abbiamo impegnato la giunta a mettere in atto azioni per restituire alla città di Napoli lo storico impianto del Vomero. Atti e richieste ai quali ad oggi non è seguita alcuna iniziativa da parte dell’amministrazione regionale”. E’ quanto dichiarato dalla consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà.

“Nel frattempo – prosegue Muscarà –  abbiamo assistito a un inutile spreco di denaro pubblico per lavori che non sono stati più ultimati. Parliamo di oltre mezzo milione di euro investiti dall’Agenzia regionale per le Universiadi in progettazioni e studi di fattibilità con l’unico fine di rendere la struttura del Vomero agibile al fine di ospitare le Universiadi. Ma i cantieri non sono mai partiti e il Collana è finito fuori dal giro dei giochi universitari e rischia ora di ritrovarsi nuovamente abbandonato a se stesso, tenuto conto che la Giano, che ne ha ottenuto la concessione, non ha ancora chiarito cosa intende fare”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.