Comuni

Brusciano, Riunione Pugilistica promossa dalla “Minotaur Boxe” con Giacchino Mocerino e Michele Russo

Il saluto del Sindaco Avv. Giuseppe Montanile                                     

Brusciano, 1 Luglio – A Brusciano, sabato 30 giugno, Piazza XI Settembre è diventata teatro di una popolare “Riunione Pugilistica” promossa dalla “Minotaur Boxe” nata a Brusciano da oltre un decennio e che ha sede operativa e centro di formazione al pugilato a Marigliano, con la leadership in Gioacchino Mocerino e Michele Russo.

L’iniziativa “Boxe in Piazza” ha richiamato compagini pugilistiche dal territorio regionale campano ed ha registrato la partecipazione di 20 boxer a 10 incontri, di 3 round da 3 minuti ciascuno. A gestire e controllare gli incontri vi era il più vecchio tesserato della Federazione Pugilistica Italiana, il Commissario, Aldo Ferrara, classe 1922; Stella d’Oro al Merito Sportivo 1992; il suo debutto pugilistico, Categoria Piuma, avviene a Salerno nel 1937; è volontario per la Guerra del 1940 e dopo l’8 settembre 1943 a Roma è coi Partigiani nella Resistenza; dal 1946 in poi è Arbitro Internazionale dell’A.I.B.A. e quindi in Italia è Arbitro, Giudice e Commissario ed in questa veste a Brusciano per la Riunione del 30 giugno 2018. Inoltre del team di controllo facevano parte i Giudici di Gara, Gaetano Caso, Antonio Di Sivo, Vincenzo Mocerino, Angelo Passariello. Infine vi erano il Medico, Leonardo Maglietta e la Cronometrista, Rossella Alti.  Approvvigionamento energetico e service audio a cura di Tommaso Colinto “Very Nice” in Piazza XI Settembre.

Ecco le Società ASD partecipanti: Minotaur Boxe; Iron Boxe; Boxe Leone Fazio; Soul Boxe di Renato Mosella; Casertana Boxe; Boxe Bizzarro; Boxe Vesuviana; Pugilistica Guanto D’Oro Pugilistica De Novellis; Thunder Boxing. Sul ring si sono affrontati: Sodano Francesco-Gazzillo Pasquale, Qualifica Schoolboy; Iodice Michele-De Masi Mattia Pio, Youth; Corbisiero Tobia-Santoro Antonio, Youth; Mancusi Immacolata-Sara Di Palma, Elite; HrebinskY Alessandro-Scognamiglio Salvatore, Junior; Di Lorenzo Giovanni-Pastore Paolo, Senior; Lombardi Giuseppe-Cacace Andrea, Senior; Iorio Gennaro Thione-Esposito D., Senior; Turboli Giovanni-Giordano Manuel, Elite; De Cicco Alessandro-Izzo Luigi, Qualifica Elite.

Ad inizio evento il neoeletto Sindaco, Avvocato Giuseppe Montanile, introdotto dal promoter Gioacchino Mocerino, nel suo saluto ha rivolto apprezzamenti per l’iniziativa richiamando il fondamentale valore dello sport, della cultura e della scuola nella formazione dei giovani ed esaltando l’uso degli spazi pubblici per la giusta socialità ed il sereno godimento del tempo libero.

Alcune immagini a riguardo, compreso il Primo Round dell’Incontro Elite Femminile, Sara Di Palma-Immacolata Mancusi, riprese dal sociologo Antonio Castaldo per IESUS, Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali sono qui postate https://www.youtube.com/watch?v=TpOWQqiA4V4 .

Dei venti pugili, le due protagoniste femminili hanno rilasciato una breve testimonianza ad Antonio Castaldo. La debuttante, Immacolata Mancusi, originaria di Somma Vesuviana, della Minotaur Boxe, per la Categoria Elite, ha affermato: «Pratico al boxe da appena un anno e questo mese di giugno ha visto il mio debutto, prima a Colleferro ed oggi a Brusciano, sono al mio secondo incontro e porto avanti il sogno di mio fratello, Eduardo, che si è dovuto fermare per problemi di salute. Voglio dire che ho trovato in Gioacchino Mocerino, un Maestro, un Padre, un Fratello e una Guida, ogni mio problema è anche il suo.

Assieme a lui ringrazio il tecnico, Michele Russo, intanto l’anno prossimo prenderò la laurea in Scienze Biologiche». La più esperta, di Gragnano, Sara Di Palma, Categoria Elite, della Vesuviana Boxing, ha dichiarato: «Pratico la boxe da tre anni, sono diplomata in ragioneria e lavoro in un pastificio. Ho conquistato il “Guanto d’Oro Femminile”, kg. 75, nel torneo svolto a Milano dal 21 al 23 luglio 2017 e poi ho conquistato a livello nazionale l’Argento per Elite 2^ Serie, sempre guidata dal coach Mariano Spano. Per il momento volo basso, le mie aspirazioni non sono alte, mi accontento di queste esperienze». In platea fra il pubblico vi era la bruscianese LinaTurboli, vincitrice per la Categoria 51 Elite al Torneo Nazionale Femminile Italiano F.P.I. a Mondovì dal 16 la 18 marzo scorso, con la Iron Boxe di Pomigliano D’Arco sotto la sapiente preparazione del Maestro, Claudio Cricrì, mentre ora si sta preparando a contendere il “Guanto d’Oro” Torneo che si terrà all’Aquila nei prossimi 3,14 e 15 luglio 2018. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.