FLORA BENEDUCE
Politica

Basta cisterne nel porto di Torre Annunziata, Beneduce (FI) Appello al governo regionale di bloccare la ISECOLD

Napoli, 13 luglio 2018,  A conclusione del suo intervento al Question time di stamane la consigliera Flora Beneduce di Forza Italia ha rivolto un appello al governo regionale  affinché nel porto di Torre Annunziata la società ISECOLD non venga autorizzata ad installare altri serbatoi di idrocarburi”. “La popolazione è preoccupata per il forte impatto ambientale – ha denunciato la consigliera-  e chiede alle Istituzioni di avviare un piano complessivo di riqualificazione dell’intera area”. La Beneduce ha presentato un’interrogazione molto articolata in cui ha chiesto, tra l’altro, di avere informazioni sul cantiere visibile dalla strada lungomare Oplonti attiguo all’area occupata dalla ISECOLD che non presenta alcuna segnaletica”.  “Su questa particolare questione, l’Assessore Marchiello, che ha seguito negli anni passati il finanziamento POR Campania per la rimozione dei rifiuti in località Salera, ha informato la Beneduce che tutto quello che succede nel Porto di Torre Annunziata è attenzionato dalla  Magistratura e pertanto è bene informare il Magistrato che segue la procedura su quanto sta accadendo”. “ La Beneduce, ha confermato anche in aula, di essere vicina alla popolazione e agli amministratori locali e nei prossimi giorni concorderà con loro ulteriori azioni da mettere in atto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.