Politica

Universita’, A. Cesaro (Fi): Dati Almalaurea impietosi, giovani campani penalizzati

“Il dossier sugli Atenei italiani di AlmaLaurea scatta una fotografia impietosa sul presente e sul futuro dei laureati in Campania: per loro, meno lavoro e salari più bassi”. Così sul suo blog, il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro.

Per Cesaro va evidenziato che “circa l’80% dei laureati che lavorano, trovano occupazione nel settore privato (il 70% in quello dei servizi), mentre la rimanente parte nella Pubblica Amministrazione. Nella quale, direi, il vero rinnovamento non può che passare che dal ricambio generazionale”.

“I dati – aggiunge – dicono con chiarezza che il sistema lavoro della Campania necessita di una significativa trasformazione che renda giustizia alle alte competenze dei nostri giovani laureati, sia in termini professionali che salariali. Un cambio di rotta che può avvenire inserendo nello Statuto regionale il principio dell’equità generazionale da applicare sia nella Pubblica amministrazione che nel settore privato”.

“La staffetta tra giovani e meno giovani – prosegue il capogruppo regionale di Forza Italia – determina un sistema lavorativo virtuoso e di rigenerazione, caratterizzato da premialità fiscali reali e tangibili per il datore di lavoro, sia esso pubblico che privato”. “E questa è la mia battaglia!!! Mai più fuga di cervelli!!!”, conclude Cesaro.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print