Comuni

Somma Vesuviana, Il sindaco e l’amministrazione ricevono in Comune il celebre economista francese Serge Latouche

Somma Vesuviana, 29 Maggio –  Al Comune di Somma Vesuviana oggi è stato ricevuto il celebre economista e filosofo francese Serge Latouche che è in città per partecipare domani, 30 maggio, una conferenza organizzata da Mediterraneo Sociale (con il patrocinio istituzionale del Comune) dal titolo “DIALOGHI – Per un’altra idea di economia, di giustizia e di politica”.

Il sindaco, a nome dell’intera amministrazione comunale, ha accolto con grande soddisfazione l’iniziativa culturale che si terrà nella sede del Mediterraneo Sociale nel centro storico del Casamale ed, anzi, ha proposto di “stabilizzare a Somma Vesuviana l’idea di un centro di ricerca dedicato all’economia civile e della reciprocità. C’è bisogno di una nuova attenzione per la natura e tutte le specie vivente sulla base della grande riflessione di Papa Francesco con la enciclica Laudatosi'”, ha dichiarato Di Sarno, aggiungendo rivolto a Latouche, “Siamo onorati di averla a Somma, anzi voglio approfittare della sua presenza per chiederle di ‘starci vicino’: le sue idee e le sue proposte possono essere una risorsa inestimabile per la nostra città”.

Salvatore Esposito, l’ideatore della iniziativa e responsabile di Parco Mediterraneo, ha commentato: “Proviamo a praticare l’economia della reciprocità per  costruire un nuovo sistema di valori e di relazioni,  per una conversione trasformatrice dell’anima delle persone e dei luoghi, delle relazioni. Mediterraneo Sociale e l’associazione “Il Pioppo” rappresentano una Comunità particolare di donne e di uomini nata circa trentacinque anni fa con una delle prime  casa di accoglienza per ragazzi tossicodipendenti di Napoli – nel territorio di Somma Vesuviana – grazie alla iniziativa di padre Santucci e a giovani studenti carichi di ideali. Nel vecchio convento dei Padri Trinitari, al Casamale, la Rete mediterraneo Sociale ha aperto Parco Mediterraneo bene comune e pubblico”. Nel pomeriggio Serge Latouche ha visitato il sito archeologico Villa Augustea accompagnato da Franco Mosca presidente della Pro Loco e dall’archeologo Antonio De Simone.

image_pdfimage_print