Comuni

Scisciano, festa dell’Assunta. Una settimana di appuntamenti religiosi e civili

Tutto pronto a San Martino di Scisciano per la festa dell’Assunta: dalla processione al concerto, tutto il programma.

 

Scisciano, 10 Agosto – Estate ricca di spunti di riflessione e di fede. I percorsi della tradizione e delle festività religiose che caratterizzano il mese di agosto ampliano le possibilità di incontro, meditazione e confronto, unendole al giubilo di festa. È’ quanto avviene nella splendida cornice del Borgo di San Martino di Scisciano, con massima solennità e partecipazione di popolo, si festeggia Maria Santissima Assunta, oggetto di forte venerazione e devozione da parte degli abitanti del Borgo e delle zone limitrofe. Un ricchissimo programma religioso e civile anima i giorni di festa con numerose e partecipate funzioni sacre in onore della Vergine, culminanti nella solenne processione del quindici sera, e interessanti manifestazioni civili come sagre e concerti. 

Ecco cosa scrive il parroco del paese, Padre Marco Paini, della Parrocchia dei Santi Germano e Martino nel messaggio augurale ai cittadini: “Carissimi, simbolicamente collocata al centro del periodo estivo, la Solennità dell’Assunta può essere considerata un momento di sollievo e ristoro.

La Calura, tipica dell’estate, genera sovente spossatezza e desiderio di starsene inerti all’ombra. Così spesso è della vita, che con le sue prove e i suoi periodi di pesantezza spinge a fermarsi, ad adagiarsi, a non scorgere più un orizzonte positivo e propositivo. Maria Assunta in cielo risplende come segno di consolazione e di sicura speranza e ci dice che Cristo ogni male sarà distrutto e la vita trionferà sul peccato e sulla morte. Noi desideriamo seguire le orme di Maria per godere un giorno la medesima gloria. Buona festa a tutti!”. [PADRE MARCO PAINI]

“Il Comitato Organizzatore – si legge nel manifesto – nell’intento di portare avanti e trasmettere alle future generazioni, sia pure tra le molte difficoltà dovute al periodo di ristrettezza economica, la secolare tradizione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. Assunta, dando la possibilità, a quanti ci onoreranno della propria partecipazione, di trascorrere serate all’insegna della spensieratezza e del sano divertimento, si pregia di presentare il programma di seguito esposto. In conclusione desidera ringraziare gli sponsor e, più in generale tutti coloro che, con il proprio generoso contributo hanno consentito anche quest’anno, la realizzazione della festa-ra Maronn Assunta. Un ulteriore ringraziamento va rivolto alle autorità politiche, militari e religiose che con spirito di collaborazione offriranno la propria opera, affinchè i seguenti festeggiamenti abbaino luogo”. [IL COMITATO ORGANIZZATORE] 

Ad aprire i Festeggiamenti dedicati a Maria Santissima Assunta, la manifestazione religiosa e civile più tradizionale dell’agro-nolano, saranno le messe solenni presiedute da Padre Marco Paini, che dal 6 al 15 agosto, ogni giorno alle ore 19.00, prepareranno al momento più atteso, a Ferragosto, la tradizionale e storica Processione con il simulacro della Madonna.

Da domenica 13 sarà al via il Programma Civile:

Con il palco allestito su Piazza Santa Maria della Cuna, sarà aperto alle  21.00 con una serata musicale con il gruppo “Corrado Sena Maryolm Rocco Di Maiolo”.

Lunedì 14

Ore 21.00: La serata prenderà il via con uno stand gastronomico con quintali di gnocchi e panini da gustare, seguirà la XIX° edizione della “Sagra del Liscio” con la partecipazione del gruppo musicale Joe Gentile Band”, proporranno al pubblico repertori di musica anni 60, 70, 80, 90, balli di gruppo e balli latino americani.

 

Martedì 15

Martedì 15 agosto, Assunzione al Cielo della Beata Vergine Maria, il buongiorno verrà dato dall’esplosione dei colpi oscuri e dal suono a festa delle campane. Alle ore 8:30 verrà celebrata la Santa Messa, mentre alle ore 10.30 sarà celebrata la Santa Messa solenne presieduta da S.E. Mons. Beniamino Depalma, Vescovo emerito di Nola.

Ore 9.00 : Sfilata per le vie del paese del complesso bandistico “Città di Sperone”.

Ore 19.00: Partirà la solenne processione. La statua lignea dell’Assunta del sec. XVIII sarà portata a spalla per le vie del paese dal gruppo “portatori” e accompagnata, dalle autorità civili, militari e da tutta la popolazione.

 

Mercoledi 16

Ore 20.00: serata dedicata ai bambini, con uno spazio animazione;

Ore 20.45 Proiezione Partita di Calcio di Champions League NAPOLI-NIZZA

 

Giovedì 17

Ore 21.30. Gigione, Jo Donatello e Menayt in concerto;

La festività si conclude tradizionalmente con i fuochi d’artificio.

 

Facciamo festa, allora. E sia festa talmente nostra da non conoscere alcun timore di partecipare anche ai forestieri la nostra allegria. Facciamo festa a contestazione della violenza dell’uomo sull’uomo. Facciamo festa per ritrovare il fascino della sincerità e il gusto della gratuità. Facciamo festa per riascoltare quella Parola di speranza che non dà alcunché di buono come definitivamente perduto. Facciamo festa per riannodare i fili della nostra storia fino a ridiventarne protagonisti. Sia lei Maria SS. Assunta ad accompagnarci lungo lo scorre del tempo: con la sua tenerezza consoli le ferite della vita, con la sua forza ci protegga dagli assalti del Maligno, con la sua bellezza incoraggi il cammino dei giorni. Vorrà, lei, aprirci le porte del paradiso quando, carichi di anni e di opere buone, ci presenteremo a Colui che è, in eterno, il Signore.
Facciamo, dunque, festa! Sì, facciamo festa nel Signore!

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa