Comuni

Nola, La Pro Loco porta la Città di Giordano Bruno nella vetrina mondiale del turismo

Nola, 23 Marzo – La città dei Gigli e di Giordano Bruno sarà in mostra a Napoli, alla Fiera d’Oltremare, dal 23 al 25 marzo per il più grande market place del Mediterraneo, la Borsa Mediterranea del Turismo. Giunto alla ventiduesima edizione, l’evento raduna in Campania i più grandi brand turistici nazionali ed internazionali: tour operators, compagnie di viaggio, consorzi alberghieri, operatori di servizi turistici principali ed accessori.

Una vetrina prestigiosa aperta solo ai professionisti del settore e con già 22.000 visitatori accreditati, 400 buyers e 500 espositori. Tra questi, all’interno del padiglione 4, interamente dedicato alla Regione Campania, ci sarà la Pro Loco Nola Città d’Arte. La storica associazione nolana, attiva nel campo della promozione turistica dal 1977, debutta alla BMT giocando la carta Nola su un tavolo da gioco che vede insieme le più belle ed ambite mete turistiche internazionali, tra cui i numerosi e gettonati siti culturali campani.

La proposta degli operatori della Pro Loco di Nola punta sul patrimonio storico artistico della città e non solo, in particolare sono tre le offerte turistiche che saranno lanciate: “Nola Città dell’Unesco” con itinerari stagionali alla scoperta della Festa dei Gigli, “Nola Città Museo” che comprende più itinerari di conoscenza del passato e del presente della città attraverso il patrimonio monumentale e “L’Ager Nolanus” che unisce Nola al contesto territoriale di appartenenza in una serie di percorsi extracittadini.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa