Politica

Napoli – Assemblea Nazionale sul Mezzogiorno, Renzi:”Basta con vecchi schemi. Il Sud cambi classe dirigente”

Napoli, 13 nov. – All’Assemblea nazionale sul Mezzogiorno è intervenuto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi esprimendo il suo punto di vista sulla classe dirigente del meridione:”I soldi per il Sud non mancano ma è necessaria anche la volontà della classe dirigente del Mezzogiorno di cambiare e quella della classe dirigente politica romana di vivere senza pregiudizi.

Il Mezzogiorno – ha proseguito il premier – deve tornare al centro del dibattito ma non con i vecchi schemi. No a un Mezzogiorno che chiede. Sì a un Sud che si mette in moto con la sua classe dirigente che ha diritto di chiedere allo Stato centrale di non voltarsi dall’altra parte e di non vivere di pregiudizi.

Per questo però serve una classe dirigente che non viva di rassegnazione. In tutti questi anni non sono mancati i soldi ma un disegno organico. E’ necessario mettere da parte i meccanismi clientelari. Alle aziende – conclude il premier – dico di dividersi tra imprenditori e prenditori”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa