Attualita'

Napoli, al sindaco de Magistris il premio Valerioti-Impastato 2017

Napoli, 4 Marzo – La città di Rosarno ha reso ancora una volta omaggio alla memoria di due giovani eroi del nostro tempo, Giuseppe Valerioti e Peppino Impastato, vittime innocenti della tracotanza mafiosa.

Per contribuire ad eternarne il ricordo, soprattutto presso le giovani generazioni fu istituito un riconoscimento da assegnare, a personalità eccellenti. Quest’anno da Rosarno il premio Valerioti-Impastato 2017 è stato conferito al sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

La commissione presieduta da Giovanni Impastato e da Antonio Bottiglieri ha inteso premiare il primo cittadino di Napoli per “aver combattuto criminalità e corruzione da più di vent’anni da magistrato e politico, spezzando drasticamente il rapporto tra mafia e politica nella gestione politico-amministrativa della città di Napoli e per aver contribuito al riscatto morale della città partenopea, allontanando la camorra rompendo il sistema dei rifiuti e delle ecomafie “là come si legge dalle motivazioni del Premio”.

La cerimonia si è svolta nell’aula magna dell’ IIS Raffaele Piria, diretto da Maria Rosaria Russo, di Rosarno. “Ho voluto ritirare idealmente il riconoscimento attraverso un collegamento skype non potendo allontanarmi dalla Città per i tanti impegni istituzionali e per la mole di lavoro giornaliero che dobbiamo affrontare ma sono davvero contento di questo riconoscimento che voglio condividere con la stragrande maggioranza della gente di Napoli, che è la vera protagonista di questo cambiamento civile e morale della Città.” Questo il commento del sindaco de Magistris.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa