Comuni

Marigliano, “Palazzo Verna” e “Alla corte del gusto”. Ok ai finanziamenti regionali

Marigliano, 9 nov. – Il Comune di Marigliano è stato ammesso al finanziamento regionale per l’attuazione del progetto di recupero e valorizzazione del Palazzo Verna e al finanziamento per l’attuazione del progetto “Alla Corte del Gusto”, iniziativa culturale già realizzata lo scorso dicembre presso il Palazzo Ducale di Marigliano.

“L’obiettivo –  dichiara il sindaco di Marigliano, Antonio Carpino –  della riqualificazione e della valorizzazione del patrimonio cittadino trova numerosi dei suoi punti fondamentali nella tutela del Palazzo Verna e nella realizzazione di eventi culturali che ci aiutino a ripristinare il necessario senso di comunità. I finanziamenti della Regione ci permetteranno di concretizzare le nostre ambizioni”.

“Sono orgoglioso inoltre di comunicare che il nostro progetto è risultato l’undicesimo in graduatoria su oltre 200 presentati, di cui solo 25 sono stati ammessi.
Per questo – prosegue il primo cittadino –  motivo ringrazio personalmente, e a nome di tutta l’amministrazione, i tecnici e i professionisti che hanno egregiamente lavorato alla redazione del progetto che ci permetterà di ottenere un finanziamento di € 200.000,00 da investire per il recupero e la valorizzazione del Palazzo Verna. Abbiamo inoltre ottenuto il finanziamento di € 40.000,00 per la realizzazione del progetto “Alla corte del gusto”, che ha già rappresentato un enorme successo per l’edizione del 2015, successo che auspichiamo di replicare e migliorare nelle imminenti festività natalizie. Il raggiungimento di questi obiettivi è l’esempio evidente del funzionamento della filiera istituzionale che questa amministrazione ha provveduto a rinsaldare, grazie soprattutto alla costante attenzione e al tenace impegno dell’on. Massimiliano Manfredi e del Presidente della Regione Campania on. Vincenzo De Luca, sempre vicini alla nostra città”.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa