Comuni

Casamarciano, “Fondo di solidarietà”: 5x 1000 e indennità per famiglie indigenti

Casamarciano, 12 Dicembre – Un salvagente per le famiglie bisognose. Si chiama “Fondo di solidarietà” l’iniziativa con cui gli amministratori comunali di Casamarciano si autotassano per venire in soccorso di quei nuclei familiari che, soprattutto in questo periodo di feste, attraversano un periodo economico difficile. Genitori con bimbi disabili a carico, padri e madri rimasti senza lavoro, persone senza un aiuto economico. In base a quanto deliberato dalla Giunta comunale, a questa fascia di cittadini sarà destinato un fondo di 6mila euro da suddividere tra quanti ne faranno richiesta presso gli uffici comunali entro il prossimo 22 dicembre.

 

Tra i requisiti per ottenere l’aiuto economico ci sono la situazione “di particolare difficoltà economica”, lo stato di disoccupazione, il reddito non superiore a 7mila euro, la cessazione dell’attività nel caso dei lavoratori autonomi, lo stato di indigenza personale e familiare. Il Fondo di solidarietà è costituito dal 30% dell’indennità del sindaco Andrea Manzi, dai contributi volontari di assessori e consiglieri comunali e dal 5×1000 destinato dai contribuenti all’ente di piazza Umberto I nell’ultima dichiarazione dei redditi. “La nostra amministrazione non dimentica chi ha bisogno- spiega l’assessore alle Politiche sociali Carmela De Stefano- Attraverso questo tesoretto vogliamo aiutare concretamente quanti quotidianamente si scontrano con la fatica di arrivare a fine mese, di pagare le bollette e sostenere la famiglia. Dinanzi alle esigenze ed alle richieste dei nostri concittadini noi, come sempre, ci siamo”. 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print