Politica

Casa di Reclusione di Aversa, Lavoro. Assessore Palmeri:”Con Garanzia Giovani si impara un mestiere in carcere”

Aversa, 4 Giugno – Questa mattina, all’interno della Casa di Reclusione di Aversa, diretto dalla dottoressa Carlotta Giaquinto, alla presenza del Garante dei detenuti Samuele Ciambriello e degli operatori del Centro per l’impiego di Teano, l’Assessore regionale al lavoro Sonia Palmeri ha consegnato il meritato Attestato di formazione in ‘Operatore dell’Assemblaggio di apparecchiature elettromeccaniche ed elettriche’ a 10 giovani reclusi.
Grazie al Programma Europeo Garanzia Giovani , Raffaele, Pasquale, Patrizio, Ciro, Luca, Pietro, Alfonso e gli altri, tutti al di sotto dei 29 anni, hanno studiato in carcere ed imparato un mestiere, impegnandosi con seria volontà e abnegazione.
Oltre a quella di Aversa, sono già 3 le case circondariali campane (Carinola, Sant’Angelo dei Lombardi, Nisida) dentro le quali si sono svolti percorsi di apprendimento che hanno consentito alla giovane popolazione carceraria di guardare con speranza al proprio futuro .
Garanzia Giovani è il programma europeo che, oltre ad aver consentito in Campania oltre 22.000 assunzioni, 33.000 tirocini, la nascita di 350 nuove aziende, 18.000 tra esperienze formative e di servizio civile, ha permesso di costruire ulteriori di percorsi di reinserimento.
“Lavoreremo col massimo impegno – sottolinea l’Assessore Palmeri – anche nella nuova programmazione delle Misure di Garanzia Giovani per i prossimi anni, prevedendo la migliore finalizzazione delle risorse verso azioni puntuali mirate ai molteplici fabbisogni dei giovani: riqualificazione, formazione, reinserimento sociale, occupazione”.

image_pdfimage_print