Politica

Campania, senatore Vaccaro (M5S):“Ex Montefibre, tavolo al Mise per individuare al più presto una soluzione”

Il senatore: “Il nostro impegno per la salvaguardia di oltre 300 famiglie”

 

Napoli, 18 Luglio – “La vertenza dei lavoratori dell’ex Montefibre di Acerra è una delle priorità di noi portavoce nazionali del Movimento 5 Stelle. Con il deputato Andrea Caso stiamo seguendo da tempo la questione con la massima attenzione. A giorni, su nostra richiesta, sarà calendarizzato un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico con le rappresentanze dei lavoratori per individuare la migliore soluzione possibile per i lavoratori. Il nostro Governo, a differenza di quanti lo hanno preceduto, non abbandonerà chi per una vita ha svolto quotidianamente il suo dovere con sacrificio, professionalità e senso di responsabilità. Mai più tante famiglie saranno lasciate nell’incertezza e nella disperazione. Parliamo di oltre 300 dipendenti, soltanto alla metà dei quali è stata rinnovata la mobilità fino al prossimo dicembre. Un dramma che si trascina da anni in un territorio già devastato in termini ambientali e sociali. Un dramma a cui siamo certi di mettere presto la parola fine”. E’ quanto dichiara il senatore del Movimento 5 Stelle Sergio Vaccaro.

“La Campania paga il prezzo di troppe vertenze, spesso figlie di errati piani industriali di aziende e multinazionali che hanno beneficiato per anni di incentivi e investimenti statali e regionali. Auchan, Ipercoop, Carrefour, Comdata sono solo gli ultimi esempi di aziende che puntano a delocalizzare, lasciando centinaia di lavoratori per strada. Una tendenza che, grazie a questo Governo, stiamo già cominciando a invertire. Una battaglia che non si estinguerà almeno fino a quando non sarà salvaguardato fino all’ultimo posto di lavoro”.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *