Politica

Campania, Atitech. Ciccio Ferrara (MDP):”Aeronautica strategica per sviluppo regionale. Governo garantisca investimenti e progetti industriali”

Roma, 25 Maggio – Il Presidente di Atitech sulla stampa di oggi parla del futuro incerto del comparto aeronautico in Campania. Per noi, il settore aeronautico è strategico e lì occorre investire se si vuole davvero puntare allo sviluppo industriale della regione. Atitech è un’eccellenza che non possiamo perdere e ha tutte le competenze e professionalità per fare bene. 

Lo dichiara Ciccio Ferrara, deputato campano e vicepresidente di Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista a Montecitorio, commentando l’intervista a Gianni Lettieri pubblicata oggi su Il Mattino.

Una delle priorità, prosegue Ferrara, è proteggere Atitech da eventuali ripercussioni finanziarie e occupazionali dovute alla crisi di Alitalia, visto che Atitech si occupa della manutenzione degli aeromobili della compagnia e fare in modo che questa commessa venga mantenuta e implementata in futuro. Un altro punto essenziale è che senza un chiaro impegno del governo e di Leonardo, l’aeronautica in Campania non avrà più senso. Lo sviluppo, la costruzione e l’allestimento del nuovo aereo a elica Turboprop, che garantirebbe 20 anni di lavoro, deve avvenire in Campania. 

Richiamiamo il governo al rispetto degli impegni presi, anche in risposta ad alcune nostre interrogazioni. E’ necessario far partire una cabina di regia sull’aeronautica con Finmeccanica, la Regione Campania, i soggetti industriali e sociali per garantire l’occupazione e un futuro certo al settore aerospaziale nel mezzogiorno, con adeguati investimenti e progetti industriali di lungo respiro, conclude Ciccio Ferrara.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print