Comuni

Baby gang, dalla Prefettura dati allarmanti: 110 minori arrestati in un anno a Napoli

loading...

Napoli, 20 Febbraio – “Oltre 110 minori arrestati a Napoli in un anno sono una finestra aperta sul baratro. Dopo i tavoli tecnici e i confronti tra le autorità interessate servono i fatti. E bisogna fare anche in fretta. E’ il nostro grido da anni. Da tempo chiediamo che si intervenga per interrompere il passaggio del testimone dai padri malavitosi ai figli che sin da giovanissimi ereditano le sane abitudini familiari. Intervenire significa fornire a ragazzi, che non volessero seguire le orme dei genitori, delle alternative di vita diverse. Probabilmente in molti sceglierebbero una vita nuova, lontana da violenze e delinquenza, lontana da ignoranza e sopraffazione. I numeri della Prefettura sono allarmanti, lo scenario è impietoso. Si allontanino i minori dai contesti familiari criminali, unica strada per contenere ascesa di giovani deviati e violenti”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“La città è in caduta libera – aggiunge Borrelli – cresce il disagio per una realtà metropolitana allo sbando dove naturalmente si consolidano le anarchie. Non si riesce a impedire neanche i rodei notturni di decine e decine di scooter in piazza Mercato che continuano nonostante le nostre denunce. Un’assurdità che penalizza fortemente i residenti, una follia che segnaliamo da settimane a cui va necessariamente messa la parola fine. E’ vergognoso che un’intera area della città sia nelle mani di ragazzini, occorre intervenire al più presto”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.