Comunicati

Castel Volturno verso le comunali, Antonio Luise: “Il Centro Destra è unito”

Castel Volturno, 28 Aprile – Sono da poche ore noti i nomi ufficiali dei candidati delle liste di Forza Italia, Fratelli D’Italia, Lega e Rinascita Litorale Domitio e il noto imprenditore di Castel Volturno Antonio Luise, candidato Forza Italia per Luigi Petrella, non esita ed esprimere il proprio parere e a ricordare ai cittadini l’importanza del voto: “Chi si sente di Centro Destra deve votare i partiti che rappresentano il Centro Destra e non disperdere voti nelle liste civiche”.
Un programma, quello di Forza Italia, che prevede un’intensa partecipazione e coinvolgimento dei cittadini. Punto di partenza la riqualificazione urbanistica, infrastrutturale, culturale e sociale. A partire dalla valorizzazione e dallo sviluppo del Centro Storico e del Castello; l’individuazione di una nuova e adeguata area commerciale; gestione dei rifiuti urbani e raccolta indifferenziata; sviluppo economico attraverso il turismo e la cultura; potenziamento delle forze di polizia sul teritorio; maggiore importanza alla formazione dei futuri cittadini attraverso la scuola e lo sport.
Un programma “aperto” pronto a recepire integrazioni e correzioni dei cittadini per migliorare la crescita di Castel Volturno che può realizzarsi solo, come sostiene Luise, con: “L’unione del Centro Destra. Con la speranza che Forza Italia possa ribadire e confermare i voti delle scorse elezioni. Credo fortemente che il Centro Destra unito non ha rivali soprattutto dopo le tante incoerenze della Sinistra”.
Noto è già l’impegno di Antonio Luise nella vita politica e sociale della città di Castel Volturno come la progettazione della rotonda sita nella piazza di Baia Verde che ha limitato gli incidenti ma anche la riqualificazione e lo sviluppo di Parco Oasis grazie ad un notevole finanziamento della Regione Campania, a tal proposito Luise ha dichiarato: “Sono rammaricato. Il Parco Oasis rappresenta una bellissima realtà con un’area sgambettamento cani, teatro all’aperto, servizio ristorazione, percorso naturale e parco giochi per bambini; ma l’attuale amministrazione tutt’ora non è riuscita a darlo in gestione. Siamo arrivati agli sgoccioli della campagna elettorale e il paco è chiuso. Laddove dovesse eserci un esito positivo in queste elezioni mi impegnerò ad inauguare il Parco Oasis”.
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print