Sports

Il Nola 1925 cade con la Nocerina: ai Molossi il derby

Mister Condemi: “L’abbiamo persa regalandogli un tempo, non siamo ancora una squadra cinica”

Nocera, 15 Aprile – Il Nola cade in casa della Nocerina e non riesce a confermarsi dopo la bella vittoria in trasferta di Molfetta. Per i bianconeri si ferma Cappa, in porta va Mariano, mister Condemi punta ancora sul 343 ma sceglie Di Dato al posto di Corbisiero.

La partita, complice anche le porte chiuse per la sanzione al club di casa, inizia a ritmi blandi. A sbloccarla è Palmieri al 20′, abile ad arpionare un pallone in area e trafiggere Mariano. Passano 18′ minuti e la Nocerina trova il raddoppio con Cuomo che fa partire un tiro dalla distanza che batte ancora Mariano. Il Nola reagisce e trova il gol che la rimette in carreggiata al 41′: Caliendo recupera un pallone vagante in area e fa partire un tiro al volo imparabile per Venditti.

Passano solo 2′ e la Nocerina taglia le gambe al Nola: tiro dalla distanza di Bovo e deviazione decisiva per battere il giovane portiere nolano. Il Nola ritorna in campo nel secondo tempo con il piglio giusto e crea 4 palle nitide per accorciare ma, come recita la regola non scritta più famosa del calcio, alla fine è la Nocerina a segnare con un contropiede micidiale chiuso da Cuomo. Il Nola accusa il colpo e cerca di rialzarsi. Al 71′ i Molossi perdono Garofalo per doppio giallo. Al 95′ il Nola segna il gol del 4-2 con D’Angelo, 10 reti stagionali per lui. A partire dalla prossima settimana il Nola avrà ben 4 gare in casa in 14 giorni.

DICHIARAZIONI “Peccato avergli regalato un tempo, nei primi minuti eravamo lunghi nei reparti – ha dichiarato il mister Carmelo CondemiNel secondo tempo abbiamo messo un uomo tra le linee ed abbiamo giocato meglio. La Nocerina ha meritato ma non sono scontento della gara dei ragazzi, purtroppo non siamo cinici. Ora archiviamo questa gara e pensiamo alla prossima e tentiamo di tirarci fuori già in queste 4 gare casalinghe”.

IL TABELLINO

Reti: Palmieri 20′ (NOC), Cuomo 38′-57′ (NOC), Caliendo 41′ (NOL), Bovo 43′ (NOC), D’Angelo 95′ (NOL).

Nocerina 1910: Venditti, Bovo (47′ Vecchione), Mazzeo, Palmieri (67′ Mancino), Donida, Bruno (63′ Sgrugli), Garofalo, Saporito, Esposito, Cuomo (75′ Chieti), Dammacco (49′ Donnarumma). A disposizione: Pitarresi, Talamo, Stojanovic, Bapignigni. Allenatore: Emilio Salzano.
Nola 1925: Mariano, D’Orsi, Cassandro, Sicignano (72′ Donnarumma), Sagliano (62′ Togora), Caliendo, Zito (69′ Miocchi), Acampora, Di Dato, Coratella (68′ Figliolia), D’Angelo. A disposizione: Cappa, D’Ascia, Staiano, Corbisiero, Ruggiero. Allenatore: Carmelo Condemi.
Arbitro: Campagni di Firenze (assistenti Chiavaroli di Pescara e D’Ettorre di Lanciano).
Note: ammoniti Saporito e Garofalo per la Nocerina, ammonito Cassandro per il Nola, espulso per doppi ammonizione Garofalo per la Nocerina.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.