Politica

Federalismo fiscale, Paolo Russo (FI) eletto vice presidente della commissione bicamerale

loading...

Napoli, 30 Gennaio – “Sono stato appena eletto vice presidente della Commissione bicamerale sul federalismo fiscale e di questo ringrazio gli amici ed i colleghi di Forza Italia e quanti hanno ritenuto di sostenere la mia candidatura.

Commissione federalismo fiscale significa garantire eguali risorse a Reggio Calabria, a Napoli ed a Pordenone, significa impegnarsi affinché finalmente siano definiti, per norma, i fabbisogni standard per sanità, istruzione, trasporti e welfare; significa anche cancellare la vergogna dei riparti sulla base della spesa storica per cui chi più ha avuto continuerà ad avere di più come nel riparto delle risorse per gli asili e le mense scolastiche, dove accade che Ferrara abbia tanto e Caserta zero”: così il deputato Paolo Russo, responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia.

“Il regionalismo differenziato così com’è  – aggiunge Russo – appare la secessione dei ricchi contro i poveri e senza la definizione dei fabbisogni standard e di politiche di perequazione non sarà mai una vera opportunità”.

“Verificheremo, denunceremo, non ci sottrarremo ad una responsabilità storica di difesa della speranza dei nostri giovani di vivere, lavorare e prosperare in un Paese che sia uno ed unico per diritti e doveri!”, conclude il deputato. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.