Magazine

Napoli, al Teatro Cilea la Stagione Teatrale 2019\2020

Napoli, 13 Luglio  – Al Teatro Cilea, il cartellone è stato presentato in conferenza stampa dal direttore artistico Nando Mormone insieme con il direttore generale Mario Esposito. Presenti in palcoscenico, oltre a Lello Arena e Enzo Avitabile in rappresentanza della Cilea Accademy, quasi tutto protagonisti degli spettacoli della stagione in programma. Cilea Accademy sta per fucina di giovani talenti; presenti tra il pubblico i giovani allievi.  “Un teatro, quello del Cilea, che tende ad essere centro di riferimento della città, pronto con un nuovo cartellone ricco di grandi eventi. STAGIONE TEATRALE  2019|2020. Il primo in scena è ARTURO BRACHETTI in “Solo” The Legend of quick-change di e con Arturo Brachetti Associated director: David Ottone (Yllana Company). Consulenza creativa e testi: Stefano Genovese L’ombra: Kevin Michael Moore Musiche originali: Fabio Valdemarin Costumi: Zaira de Vincentiis, Scenografia: Rinaldo Rinaldi Light designer: Valerio Tiberi, Video artist e visual design: Riccardo Antonino, Robin Studio srls in collaborazione con gli studenti di Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione – Politecnico di Torino Motion designer: Stefano Polli, Coreografie: Jennifer Caodaglio- Dal 1 novembre 2019.  Dopo il trionfale debutto in Francia, Italia e Svizzera (oltre di 300.000 biglietti venduti in 300 repliche, di cui moltissimi sold out) ritorna a grande richiesta sui palcoscenici europei Arturo Brachetti nel suo coinvolgente one man show SOLO, the Legend of quick-change.

L’uomo dai mille voli e Ciak!, applauditi da 2.000.000 di spettatori in tutto il mondo. A seguire PAOLO CAIAZZO, MARIA BOLIGNANO,  CIRO CERUTI –  “Fatti Unici” Nuovi episodi 2019/2020 di Ceruti – Caiazzo – Mormone – regia di Lello Arena.  Prodotto da Tunnel Produzioni – dal 21 Novembre 2019. Dopo la fortunata avventura dello scorso anno, FATTI UNICI ritornerà nel cartellone del teatro Cilea con un nuovo episodio.  Uno spettacolo tratto dalla  fortunata serie televisiva andate in onda su RAI 2, raccogliendo, consensi. Il maestro Lello Arena ispirato da un’idea vincente del produttore Nando Mormone, dirige un cast di attori. Proseguendo l’elenco degli spetacoli: STEFANO DE MARTINO, FATIMA TROTTA “Made in Sud Live” con tutti i comici di Made in Sud musiche di Frank Carpentieri prodotto da Tunnel Produzioni -dal 5 Dicembre 2019. Lo SHOW NAPOLETANO, dal teatro alla tv, dalla Tv al Teatro, che continua a collezionare consensi e fans, in pochi anni è riuscito a diventare, riassumendo quella che è l’ironia verace e scaltra del Sud.

L’unico show di comicità live a celebrare la tipica ironia del Mezzogiorno ha superato egregiamente anche la prova sulle reti nazionali, divenuto format televisivo comico italiano. BIAGIO IZZO “Tartassati dalle tasse” scritto e diretto da Eduardo Tartaglia produzione Tradizione e Turismo produzione esecutiva A.G. Spettacoli dal 19 Dicembre 2019.  La trama scenica, sinteticamente: Gulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!…”Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione è il protagonista: proprietario orgoglioso di un ristorante internazionale di sushi all’ultima moda. La domanda potrebbe essere: Come è possibile che due parole che da sole evocano così tanta bellezza: “Equità” e “Italia”, quando si uniscono si contraggono sì dolorosamente? Il nuovo anno  inizia con MAURIZIO CASAGRANDE in  “Mostri a parte” con Fabio Balsamo – Tiziana De Giacomo – Nicola D’Ortona – Giovanna Rei Marianno Liguori – Claudia Vietri; costumi Maria Rosaria Riccio; regia Maurizio Casagrande di Maurizio Casagrande e Francesco Velonà – dal 16 Gennaio 2020. Franco Gecchi, dimenticata rockstar degli anni ’80, è sposato con la più giovane Ursula, sua grande fan negli anni d’oro della sua carriera e oggi vera “star” di casa poiché conduttrice televisiva di grande successo. Lui è un artista non particolarmente bravo ma sincero e originale; lei stessa non ha grandi capacità, ma è priva di scrupoli e bravissima ad approfittare di chiunque per aumentare gli ascolti dei suoi programmi e, di conseguenza il suo successo. SERENA AUTIERI in “Rosso Napoletano” Quattro Giornate d’amore scritto e diretto da Vincenzo Incenzo;  coreografia Bill Goodson;  Direzione Musicale Vincenzo Campagnoli; Scenografia Roberto Crea, Costumi Concetta Iannelli. Disegno Luci Luigi Ascione prodotto da Enrico Griselli per Engage – dal 30 Gennaio 2020. 

Qui molto articolata la trama:  Settembre 1943. Alla notizia dell’armistizio, Napoli è in festa. La bellissima Carmela, ragazza madre, che  ha accantonato la sua femminilità per crescere da sola la sua bambina, riapre felice il suo forno. L’incontro fortuito con il Tedesco Rafael, un avvenente e atipico soldato che rifiuta la guerra e ama le canzoni napoletane, riaccende nel cuore di Carmela. Ma dopo poche ore Hitler, dichiarando il tradimento dell’alleata Italia, incarica il colonnello Scholl di prendere il comando di Napoli e punire ogni disertore. A seguire PEPPE BARRA in “Monsignore” con PATRIZIO TRAMPETTI –  Farsa in musica di Peppe Barra e Lamberto Lambertini;  costumi Annalisa Giacci; scene Carlo De Marinomusiche Giorgio Mellone – Patrizio Trampetti – regia Lamberto Lambertini- dal 13 Febbraio 2020.  Una farsa in musica, nei canoni e nello stile allegro, elegante della commedia  all’antica italiana. L’epoca è quella di Ferdinando IV di Borbone e della leggenda di Monsignor Perrelli. Quest’ultimo un uomo di chiesa, ma anche un eccentrico uomo di scienza, che spiattellava invenzioni divenute leggendarie, al limite della stupidità, portatore di surreale poesia, di pura follia, che racchiudeva, nel bene e nel male, le caratteristiche di un aristocratico, magari un po’ campagnolo. GIANLUCA GUIDI,GIAMPIERO INGRASSIA “Maurizio IV ”Pirandello pulp testo di Edoardo Erba regia di Gianluca Guidi musiche di Massimiliano Gagliardi produzione Officine del Teatro Italiano – dal 27 Febbraio 2020. Lo spettacolo: Maurizio è un regista che sta per mettere in scena Il Gioco delle Parti di  Pirandello. Con lui un tecnico appena assunto, Carmine, siciliano di mezza età, che non sa nulla dello spettacolo. Pur di lavorare il meno possibile, Carmine si mette a discutere ogni dettaglio.

Le sue idee sono talmente innovative che spingono Maurizio a pensare a una regia completamente diversa. SAL DA VINCI “La Fabbrica dei sogni” Con FATIMA TROTTA scritto da Sal Da Vinci e Ciro Villano dal 12 Marzo 2020. Sul palcoscenico il racconto scenico: In un vecchio manicomio abbandonato, vivono, dimenticati dal mondo, un cantautore che non vuole lasciare l’edificio in attesa di essere abbattuto, la sua folle psichiatra – segretamente attratta da lui e dalla sua voce e un gruppo di artisti, reietti e strampalati. Quella struttura fatiscente è la loro casa.  Un agente di polizia municipale, incaricato di portarli via di là, si fa coinvolgere dall’artista sognatore e dalla psichiatra pazza nel folle progetto di trasformare quella casa di cura in qualcosa che possa realizza realizzare i loro sogni.  I DITELO VOI “25annesimo Tour” dal 2 Aprile 2020 scritto e diretto da I Ditelo Voi. Dal 1995 ad oggi… come riassumere all’incirca 25 anni, di viaggi, di volti, di luoghi, di occasioni,? Come riassumere un quarto di secolo fatto di convivenza fra tre ragazzi i loro sogni? Semplice: mettete insieme Lello, Mimmo, e Francesco, date loro un palco e la possibilità di giocare liberamente. Come un antidoto contro gli assilli quotidiani della vita. Loro amano definirsi “operatori della risata”, qualcuno tra loro oserebbe aggiungere “operatori ecologici della risata”. In “25annesimo Tour”, I Ditelo Voi faranno vivere sul palco vecchi e nuovi personaggi. È ovvio, che le repliche dello spettacolo non saranno mai uguali tra loro. Si festeggeranno 25 anni di amicizia con il pubblico.

Antonio Romano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa