Sports

Polisportiva Scisciano-Vigor San Paolo Bel Sito 3-2: i biancorossi ritornano alla vittoria nel segno di Davide Astori

Scisciano, 11 Marzo –  Alla 19esima giornata del Campionato di I Categoria girone F, torna alla vittoria la Polisportiva Scisciano nel segno di Davide Astori, lo sfortunato calciatore della Fiorentina deceduto per arresto cardiaco alla vigilia del match contro l’Udinese. Al Comunale di Scisciano, commovente minuto di raccoglimento prima del match, in memoria del capitano della Fiorentina. Le due compagine della Polisportiva Scisciano e del Vigor San Paolo Bel Sito si stringono in un comune abbraccio dietro lo striscione con la scritta “Davide Astori – Grazie Capitano!”, preparato per l’occasione dai ragazzi di mister Sinanovitch.

Dopo un periodo decisamente negativo dal punto di vista dei risultati, ritorna finalmente alla vittoria la compagine biancorossa che approfitta del turno casalingo e batte un coriaceo Vigor San Paolo Bel Sito per 3-2, grazie ad una magica doppietta dell’attaccante Raffaele Allocca e un calcio di rigore messo a segno dal capitano Rapuano. Primo tempo emozionante e ricco di gol: dopo appena quindici minuti di gioco, il pubblico del Comunale ha già visto tre dei quattro gol realizzati nella prima frazione di gioco. Sempre veloce e ricca di spunti interessanti la ripresa, con gli ospiti che salgono in cattedra, sfiorando più volte il colpaccio. Ma come sempre accade nelle migliori fiabe, ad un soffio dalla fine del tempo regolamentare arriva la fantastica magia del folletto Raffaele Allocca che regala ai suoi compagni tre punti preziosissimi per la scalata ai play-off.

 

LA CRONACA. Trascorrono appena 58’’ di gioco e la Polisportiva Scisciano va in vantaggio. Parte dalla fascia destra il centravanti Ventimiglia, alza per un attimo la testa e serve il fantasista Rapuano. Il capitano biancorosso apre il compasso e scodella al bacio per l’accorrente Allocca. Il diabolico folletto, oggi in giornata di grazia, salta avversari come birilli compreso il portiere e deposita la sfera in rete: 1-0. Carica a testa bassa la squadra di mister Sinanovitch che al 6’ sfiora il raddoppio con Ventimiglia. Il centravanti, pescato alla perfezione dalla trequarti, estrae dal cilindro un delizioso pallonetto diretto all’angolino, sulla traiettoria sbuca come un kamikaze Rainone che proprio sulla linea di porta arpiona la sfera e la butta fuori! Nell’azione successiva (6’) è il San Paolo che pareggia. Letale è la ripartenza degli ospiti con una irresistibile galoppata di Piatti. Il fantasista solo davanti a Ruopolo lo uccella con un velenoso fendente: 1-1. La gara gira a ritmi vertiginosi e al 15’ la Polisportiva Scisciano torna in vantaggio con un calcio di rigore per un evidente atterramento in piena area del capitano. Dagli undici metri realizza magistralmente lo stesso Rapuano: 2-1. Proprio allo scadere della prima frazione di gioco si concretizza il pareggio degli ospiti ancora con Piatti, autore di una botta al fulmicotone che fulmina un non impeccabile Ruopolo: 2-2 è il risultato alla fine del primo tempo.

La ripresa si apre con il San Paolo che prende coraggio ed inizia a macinare gioco, buttando al vento, per ben tre volte, la possibilità di riacciuffare il match. I biancorossi sciscianesi avvertono con il passare dei minuti la tipica sindrome del “braccino corto” sbandando paurosamente in difesa e allungandosi più del dovuto nell’assetto tattico in campo. Proprio quando oramai il pareggio sembra un dato acquisito ecco che al 46’ arriva la straordinaria perla del diabolico folletto biancorosso, che inventa, una dopo l’altra, indefinite pennellate alla Picasso. Volteggiando in un volo pindarico attraverso il campo, salta in slalom quattro, cinque interdetti avversari, entra in area e scodella nell’angolino l’ultima definitiva magia: 3-2, scatenando il delirio del  Comunale!

 

Nel post partita, ai nostri taccuini, le dichiarazioni del mister biancorosso Alessandro Sinanovitch: “Una vittoria che ci voleva – dichiara il mister – i ragazzi avevano bisogno di questa svolta, dopo diverse partite giocate male. Questi tre punti dunque sono una vera e propria panacea, ci danno fiducia e coraggio per lo sprint finale ai play-off. La prestazione di stamane la possiamo certamente considerare positiva. I miei ragazzi hanno dato il massimo, nonostante le difficoltà che stiamo avendo in termini di infortuni che stanno enormemente condizionando il nostro cammino. Andremo  certamente avanti così fino alla fine”.

 

 

Le Formazioni.  

(Stadio Comunale di Scisciano)

 

Polisportiva Scisciano: Ruopolo, Mautone, Mennella, Aliperti, Mari, Brignoli, Ambrosino, Silvestri, Ventimiglia, Rapuano, Allocca R.   All. Alessandro Sinanovitch

A disposizione: Allocca M., Maione, Di Palma.

Vigor San Paolo Bel Sito: Simonetti, Cassese, Carbone, Giugliano, Rainone, Frezzaroli, Sena, Trinchese, Di Lauro, Vitalone, Piatti.  All. Raffaele Vitalone.

A disposizione: Caliendo, Vitagliano, Vecchione, Ambruosi, Farallo, Santaniello, Lombardi.

 

Arbitro: Giuseppe Crispino sezione di Frattamaggiore.

Reti: 58’’p.t. Allocca R. 7’p.t. Piatti. 15’ Rapuano (rigore). 36’ p.t. Piazzi. 44’ s.t. Allocca R.

Sostituzioni: 10’s.t. esce Farallo ed entra Vitagliano (S.P.) 15’ s.t. esce Mari ed entra Maione (P.S.). 23’ s.t. esce Mennella ed entra Tortora. 37’ s.t.  esce Sena ed entra Lombardi.

Note: 23’s.t.  ammonito Cassese (S.P.). 46’ s.t. espulso Di Lauro (S.P.).

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa