Comuni

Maradona, Sepe e Iovino uniti nell’arte per celebrare il grande campione

loading...

Napoli, 10 Dicembre – Un percorso all’unisono, di penna e scalpello, quello dello scultore Domenico Sepe e dello scrittore e giornalista Alessandro Iovino. Il primo, com’è noto,  già chiamato a realizzare, col sostegno e la supervisione di Angelo Forgione e Ugo Autuori, la statua che immortalerà il grande Pibe de oro; il secondo, a raccontare, a pochi giorni dall’ufficializzazione del luogo nel quale sarà posta   la scultura,  la genesi, l’esecuzione e la realizzazione di questa straordinaria opera nata sotto l’egida di un numero assolutamente magico per Napoli e l’intero calcio mondiale, il 10.

Ed è infatti oggi e cioè proprio il 10 dicembre che ha preso il via questo connubio per chiudere il soli 10 giorni la scultura che celebrerà il più grande campione di sempre, il calciatore col numero 10, D10S, Diego Armando Maradona.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.