Comuni

Immondizia al centro storico di Napoli, si comincia a ripulire

loading...

Napoli, 18 Agosto – Durante la giornata del 17 agosto gli esponenti dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Salvatore Iodice, consigliere regionale e consigliere municipale, hanno denunciato la grave situazione in cui versano le strade del centro storico di Napoli, immerse nei rifiuti e hanno inviato all’Asia delle richieste per degli interventi di pulizia e di bonifica come a Salita San Raffaele.

“Dopo la nostra denuncia e le nostre richieste di intervento all’Asia qualcosa si sta muovendo, noi quindi continueremo a denunciare e a rendere pubbliche le situazioni e le problematiche, facendo ausilio anche dei canali social, che si vengono a creare in città, non possiamo esimerci dal denunciare le criticità, come quella del problema rifiuti, che affligge costantemente il nostro territorio.

Ora vigileremo che venga svolto un lavoro completo ed efficiente, bisogna ridare decoro e dignità alle nostre strade, per i cittadini e anche per i turisti. C’è bisogno che gli amministratori si prendano le loro responsabilità così come devono farlo anche i cittadini che devono prendersi cura dei propri quartieri e non sversare immondizia in maniera illecita ed incivile. “sono state  le parole del Consigliere Borelli e di Salvatore Iodice.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.