Politica

Genova, Silvestri (ND.it): “Conte vede nel centro il futuro e già si parla di nuovademocrazia.it”

loading...
Genova, 16 Novembre –  “Dopo gli accordi sofferti, all’interno dell’esecutivo, per i nuovi Dpcm e per l’affidamento degli incarichi per la Pubblica Amministrazione, c’è chi afferma che il Premier Giuseppe Conte, timoniere indiscusso del Governo, sia  il futuro leader del centro politico italiano. Su  La 7  c’è chi  conferma che l’attuale Presidente del Consiglio guardi con attenzione al modello di Joe Biden e alla nuova democrazia che sta nascendo nel nostro Paese. Conte sarebbe  vicino  anche agli ambienti vaticani. 
C’è di vero, difatti, che in Italia, negli ultimi giorni, si  è diffusa  la notizia della nascita della  nuova democrazia, che vede nel democratico Biden, nuovo Presidente degli Stati Uniti,  un modello a cui riferirsi. Anche Sua Santità Papa  Francesco vede di buon occhio il nuovo Presidente degli Stati Uniti in  quanto potrà arginare l’avanzare del totalitarismo nel mondo. 
Non vi è dubbio che  lanuovademocrazia.it sta avendo  consenso tra i moderati  e che potrebbe raccogliere le idee dei vari partiti relativamente allo sviluppo   di nuovi progetti tesi alla creazione di nuovo posti di lavoro attraverso l’attuazione dello smart working, diffuso a livello internazionale” – ha dichiarato Marcello Silvestri, fondatore Movimento lanuovademocrazia.it 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.