Politica

Covid, tamponi ai privati in Campania. Lamberti (Federlab) e Polizzi (Aspat): “Poche ore per partecipare a bando, basta potentati e scelte carbonare”

loading...

Napoli, 8 Ottobre –  “La Regione Campania faccia chiarezza sul bando ‘lampo’, pubblicato martedì scorso e scaduto ieri, per l’affidamento ai privati dei tamponi anti-Covid che il pubblico non riesce a ‘processare’. Serve trasparenza. Basta con questi metodi carbonari. La gente ha bisogno di capire. Non accettiamo di essere presi in giro”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, Gennaro Lamberti, presidente di Federlab Italia (tra le principali associazioni di categoria dei laboratori di analisi cliniche e dei centri poliambulatoriali privati accreditati con il SSN) e Pier Paolo Polizzi, presidente dell’Aspat, l’Associazione della sanità privata accreditata territoriale.

“Non è possibile – attaccano Lamberti e Polizzi – che dopo l’avviso…’flash’ di aprile scorso, finito, lo ricordiamo, sotto la lente della magistratura, si reiteri nuovamente quel tipo di giochetto indicendo un nuovo bando della durata di appena 24 ore. Un bando, si badi bene, pubblicato sul sito della Soresa martedì scorso e scaduto dopo appena un giorno”.

“Questa cosa – aggiungono ancora i presidenti di Federlab e Aspat – non può passare sotto silenzio. Una gara indetta così, dalla sera alla mattina, rappresenta un insulto all’intelligenza. Non esistono bandi che si aprono e si chiudono dal pomeriggio alla notte”.

“Basta potentati, basta scelte settarie” insistono Lamberti e Polizzi. “A Palazzo Santa Lucia devono smetterla di scherzare col fuoco. L’urgenza, che non è di oggi, non può ammantare di legalità blitz notturni. Tre o quattro giorni sarebbero stati più che sufficienti per la pubblicizzazione di questa necessità, di sicuro una durata più funzionale rispetto al raggiungimento dell’obiettivo. Ma così non è stato e qualcuno, ora, dovrà rendere conto della modalità scelta per il bando. Se non a noi alla magistratura” concludono.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a r[email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.