Politica

Covid-19, la Campania pronta a chiudere i propri confini se le altre regioni dovessero accelerare sulle riaperture

loading...

Borrelli: “Scelta saggia e legittima quella di De Luca, dobbiamo difendere il lavoro sin qui svolto”.

 

Napoli, 17 Aprile – In merito alla situazione Coronavirus il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha dichiarato che la Campania potrebbe chiudere i propri confini se altre regioni, quelle dove persiste un elevato tasso di contagi, dovessero decidere di affrettare il ritorno alla normalità con la riapertura delle attività produttive creando di nuovo la diffusione del virus come è già successo nel recente passato.

“La decisione del Governatore De Luca ci sembra più che giusta, dobbiamo difendere il gran lavoro ed i sacrifici che sono stati fatti fino ad oggi dai campani. Se gli altri territori scelgono di seguire strade differenti e di accelerare sulla riapertura di tutto si rischia di far ripartire in maniera aggressiva i contagi ed allora abbiamo il dovere di difendere i nostri confini sopratutto guardando gli errori gravissimi di gestione commessi in particolare dalla Regione Lombardia che di fatto ha contribuito a diffondere il virus nel paese”– sostiene il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.