Cronaca

Castel Volturno, torture e violenze nell’asilo degli orrori: arrestata coppia

loading...

Castel Volturno, 11 Giugno – Più che un asilo, era un luogo di violenza e sopraffazione in cui i bimbi venivano “parcheggiati” anche per giorni dai genitori, e lasciati in balia di un uomo ed una donna che non avevano né la formazione né i modi degli educatori, costretti ad essere privati del cibo e a subire vere e proprie torture, come la rottura delle unghie e l’inserimento di peperoncino negli occhi. E’ raccapricciante quanto emerso a Castel Volturno (Caserta) dall’indagine della Procura di Santa Maria Capua Vetere e della Polizia di Stato.

Un asilo degli orrori, in cui i bimbi non venivano accuditi o educati, ma puniti e tenuti segregati in stanze buie: lo ha scoperto a Castel Volturno la Polizia, che ha messo agli arresti domiciliari, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i  due coniugi ghanesi di 35 anni, che gestivano l’asilo abusivo.
Sono state le piccole vittime di cinque e sei anni, prevalentemente di origine nigeriana, a tracciare il quadro dell’orrore, permettendo agli inquirenti di raccogliere elementi tali da ottenere l’arresto della coppia.

Gli inquirenti hanno accertato che la coppia che gestiva l’asilo usava metodi violenti con tutti i bambini, ed in particolare con tre piccoli che non volevano adeguarsi alla ferree “regole della casa”; i tre avrebbero subito punizioni corporali, venendo privati del cibo e dell’acqua, denudati e internati in stanze prive di luce e riscaldamento, picchiati con bastoni e mazze di ferro.  Le violenze sarebbero andate avanti per mesi, fino all’irruzione della Polizia. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.