Comuni

Caserta, mobilitazione Ugl: in piazza contro violenza e molestie sul lavoro

loading...

Caserta, 19 Febbraio – Sabato 22 Febbraio la Ugl Caserta allestirà nella centralissima Via Mazzini un gazebo informativo, dal quale, fra le ore 09:00 e le ore 14:00 verrà sensibilizzata la popolazione della provincia sulla necessità di recepire la convenzione ILO sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro.

L’iniziativa, lanciata dalla segreteria generale del sindacato di Via delle Botteghe Oscure, sarà portata in piazza dal segretario provinciale della unione territoriale del lavoro Ferdinando Palumbo, dai dirigenti e soprattutto dalle dirigenti sindacali di terra di lavoro che illustreranno il materiale informativo in loro possesso. “Da tempo abbiamo messo in cima alle nostre priorità la battaglia senza quartiere alle molestie ed alla violenza” ha dichiarato la vicesegretaria Utl Marianna Grande “Sabato ribadiremo la necessità di avere strumenti normativi efficaci ed in grado di raggiungere i lavoratori di tutte le categorie contrattuali. Ci sono settori e modalità lavorative che espongono a maggiori rischi, meritano un monitoraggio costante, è giunta l’ora che vengano messe in sicurezza le persona che decidono di querelare”.

All’iniziativa parteciperà la Segretaria Confederale Ornella Petillo, responsabile dell’Ufficio Welfare, pari Opportunità e Terzo settore estenditrice della petizione on line. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.