Politica

Campania, Regionali. Di Maio:”Affidate a Ciarambino la sanità campana e non a chi la tiene in queste condizioni”

loading...

Napoli, 30 Agosto – “Alle elezioni regionali il 20 è 21 settembre sosteniamo tutti Valeria Ciarambino. Oggi stiamo vivendo un deja vu, ormai sono tre tornate elettorali che Caldoro e De Luca si candidano l’uno contro l’altro. Sono sempre gli stessi e questo la dice lunga sulla classe politica regionale campana, che non riesce neanche a rinnovarsi.

Alle elezioni regionali deciderete a chi affidare la vostra sanità, perchè la sanità è regionale e l’avete visto anche durante questa pandemia. Il 20 e il 21 settembre quando voterete Valeria Ciarambino saprete che state affidando a lei la sanità della Campania e non a quelli che la tengono in queste condizioni”.

Così il ministro Luigi Di Maio stamane a Pozzuoli, in una delle tappe del tour campano di due giorni al fianco della candidata alla presidenza della Regione per il M5S.

“Ricordiamoci sempre che le persone si giudicano dai risultati e la sanità è il principale risultato di ogni giunta regionale, perché il 90 per cento.del bilancio della regione va nella sanità. Quindi chi si siede a fare il presidente della Regione decide a chi mandare i soldi della sanità”, ha concluso Di Maio.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.