Politica

Napoli, Fontana di Tatafiore. Nasti (Europa Verde): “Immediata ricollocazione in via Scarlatti”

loading...

Napoli, 17 Gennaio  – “La condanna al risarcimento dei danni nei confronti del Comune per l’inopinato spostamento, quasi furtivo, della fontana di un artista che espone nei maggiori siti culturali del mondo, rappresenta il giusto riconoscimento per la dignità dell’artista, sottoposto, ad un accanimento che ha rasentato il bullismo istituzionale. “Abbandono senza alcuna cura e manutenzione” si legge nella sentenza che sembra quasi una beffa finale in quest’assurda vicenda. Il Comune ha pensato bene di rimuovere la fontana, di notte, per farla ‘marcire’ all’interno dei suoi depositi, lasciando spazio a tavolini e gazebo”. Questo il commento di Rino Nasti, capogruppo di Europa Verde alla Municipalità V del Comune di Napoli, alla notizia pubblicata dal Mattino.

“I Verdi, sin da quando era stata portata la discussione in Municipalità, hanno sempre espresso voto contrario alla rimozione dell’opera. Invece di valorizzarla, fu pensato, in una notte d’estate, di trafugare la fontana, e lasciare spazio al male endemico della parte più viva del Vomero, ossia tavolino selvaggio. Il risarcimento imposto dal giudice è il giusto ristoro per un’artista di caratura internazionale e di un quartiere che non può essere schiavo della Movida. Avanzeremo immediatamente, in Municipalità, la richiesta di ricollocare la fontana nel suo luogo originario, via Scarlatti”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.