Politica

Campania, coronavirus. A. Cesaro (FI):”Solo 180 candidati su mille, concorso CPI falsato, va immediatamente fermato”

Napoli, 5 Marzo – “Un clamoroso flop, un concorso a di poco falsato, stravolto”. Così, rinviando alle prove preselettive del concorso per 641 unità presso i Centri per l’Impiego della Campania svoltesi questa mattina presso la Mostra d’Oltremare, il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“Stamane, complice la psicosi per il coronavirus, nei padiglioni della Mostra d’Oltremare – spiega l’esponente di Forza Italia – c’erano appena 180 candidati sui mille attesi. Inaccettabile, questo concorso va immediatamente fermato”.

“Non è possibile che pur potendo largamente prevedere che la stragrande maggioranza dei candidati non si sarebbe presentata alle prove, De Luca non abbia provveduto a disporne il rinvio”.

“Naturalmente andremo fino in fondo e valuteremo tutti gli strumenti necessari affinché venga tutelato e assicurato a tutti il diritto alla partecipazione”, conclude Cesaro.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa