Sports

Arbitri, Alfredo Trentalange è il nuovo presidente dell’Aia

loading...

Napoli, 15 Febbraio – “Un grandissimo grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la mia elezione, e un grazie speciale a Marcello Nicchi. Mi ha insegnato molte più cose di quelle che ci siamo detti. Glielo devo, perché il percorso che ha fatto è stato pieno di valori, di impegno, e quello che lui ha dato a questa associazione resterà per sempre nel mio cuore“. Così si è espresso il neopresidente dell’Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, al termine dell’Assemblea Generale del 14.02.2021 che ha decretato il suo trionfo.

Il passato sportivo di Trentalange è costellato di successi, che lo hanno formato indubbiamente come arbitro e come Dirigente di spessore. Prima del suo esordio in Serie A avvenuto in un Napoli – Pisa del 1989, ha arbitrato 70 gare di Serie C e 115 di Serie B. Nel 1993 ha raggiunto l’obiettivo prestigioso della promozione quale arbitro internazionale. Al termine del suo percorso in campo, ha totalizzato 197 presenze in serie A e 70 gare internazionali. Dopo aver “attaccato la divisa al chiodo”, ha iniziato il suo percorso dirigenziale, prima come Vice Commissario alla CAN C nella stagione 2004-2005, poi come Componente del Comitato Nazionale dell’AIA. Dal 2009 al luglio 2020 ha ricoperto il prestigioso ruolo di Responsabile del Settore Tecnico, per poi assolvere alla funzione di osservatore arbitrale in forza alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie A e B.

In ambito internazionale ha ricoperto il ruolo di osservatore UEFA e istruttore FIFA. Da gennaio 2012 a gennaio 2016 è stato componente della Commissione Arbitrale FIFA. Dopo le designazioni ai Giochi Olimpici di Londra e alla Coppa del Mondo per club in Giappone e Marocco, ha selezionato e designato arbitri nelle competizioni FIFA in Nuova Zelanda, Cile e Giordania. Al di fuori dell’ambito sportivo, il neopresidente ha conseguito la Laurea in Scienze Motorie e Scienze dell’Educazione, ha inoltre insegnato in diversi Enti di istruzione ed è stato un formatore presso Università ed Enti privati.

La figura di Alfredo Trentalange a capo dell’AIA rappresenta senza dubbio una ventata di rinnovamento e le sue parole dirette all’Assemblea, subito dopo la sua elezione, hanno emozionato i presenti: “Oggi proviamo a fare squadravoi siete l’Aia, vi prego di chiamarmi presidente solo se ci saranno dei problemi, altrimenti chiamatemi Alfredo. Qui possiamo condividere come una squadra, e confrontarci. Fuori siamo dei modelli per i più giovani, credo dobbiamo restituire ai giovani quello che gli altri ci hanno dato. Non è difficile, ce la possiamo fare. Siamo come alberi, possiamo perdere le foglie ma mantenere le radici. Possiamo cambiare le idee pur mantenendo intatti i principi”. Con i suoi 193 voti, contro i 125 di Nicchi, Trentalange ha portato alla vittoria la “sua squadra”, composta dai seguenti componenti: Vice Presidente dell’AIA l’associato 𝐃𝐮𝐜𝐜𝐢𝐨 𝐁𝐚𝐠𝐥𝐢𝐨𝐧𝐢 della Sezione di Firenze, componenti del Comitato Nazionale 𝐀𝐧𝐭𝐨𝐧𝐢𝐨 𝐙𝐚𝐩𝐩𝐢 di San Donà di Piave, 𝐀𝐥𝐛𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐙𝐚𝐫𝐨𝐥𝐢 di Busto Arsizio, 𝐂𝐚𝐫𝐥𝐨 𝐏𝐚𝐜𝐢𝐟𝐢𝐜𝐢 di Roma 1, 𝐊𝐚𝐭𝐢𝐚 𝐒𝐞𝐧𝐞𝐬𝐢 di Macerata, 𝐋𝐮𝐜𝐚 𝐌𝐚𝐫𝐜𝐨𝐧𝐢 di Terni, 𝐍𝐢𝐜𝐨𝐥𝐚 𝐂𝐚𝐯𝐚𝐜𝐜𝐢𝐧𝐢 di Napoli, 𝐒𝐭𝐞𝐟𝐚𝐧𝐨 𝐀𝐫𝐜𝐡𝐢𝐧𝐚̀ di Locri. In bocca al lupo Presidente!

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.