Politica

Vaccini, distribuzione iniqua penalizza la Campania

loading...

Napoli, 3 Aprile – Dall’inizio del piano vaccinale, in Italia si è creato una distribuzione iniqua dei vaccini che non si è basata sul numero di abitanti presente in ogni regione. Un ammanco di 429mila dosi come riporta Il Mattino e la Campania è la regione maggiormente penalizzata, con 161 mila dosi mancanti. Un deficit di 40mila dosi creatosi già alla fine di dicembre del 2020 con la distribuzione delle prime dosi per i sanitari: in quell’occasione si è deciso di procedere alla divisione delle dosi in base al numero di operatori presenti e non di abitanti e la Campania è in grosso deficit su questo fronte rispetto alle altre regioni a causa del commissariamento che è durato 12 anni. Deficit portato avanti nei mesi.

“Le regioni più ricche continuano ad essere privilegiate. Non solo nella suddivisione dei fondi per la sanità, ma ora anche nella distribuzione dei vaccini. La Campania non riceve le dosi necessarie a vaccinare la popolazione, ha quasi il doppio dei vaccini che mancano alla Lombardia. I criteri distributivi vanno rivisti assolutamente, vengono privilegiate Regioni con meno abitanti e meno organizzate della Campania rispetto alla capacità di eseguire vaccinazioni. Ora che il commissario Figliuolo ha deciso di utilizzare il criterio di un abitante-un vaccino, va assolutamente recuperato l’ammanco. La Campania deve avere 161mila dosi in più per mettersi al pari. Chiediamo una mobilitazione generale. Presenteremo un ordine del giorno al prossimo Consiglio Regionale per ottenere dal governo una distribuzione equa dei vaccini”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.