Politica

Svizzera, Blocher lascia la politica: la figura simbolo dell’UDC anticipa il ritiro con un video su Twitter

loading...

Napoli, 10 Ottobre – Cristoph Blocher lascia la politica di partito, smettendo di partecipare alla vita attiva del partito di destra svizzero UDC. Quasi sulla soglia degli 80 anni, l’ex consigliere federale ha affermato in un video pubblicato oggi su Twitter, di non avere più forze da dedicare al suo percorso politico.

Blocher ha precisato di essere solo un membro ordinario dell’UDC, sottolineando come lui non abbia ma perseguito la politica di partito, ma piuttosto è sempre stato spinto da ideali e personali convinzioni perfettamente in linea con lo schieramento UDC svizzero. Già ci sono state per così dire “rinunce politiche passate” prima di quest’ultimo comunicato: nel 2014 ha lasciato il Consiglio Nazionale, nel quale era entrato per la prima volta nel lontano 1979; nel 2018 si è poi dimesso da membro del comitato direttivo e dalla vicepresidenza dell’UDC.

Blocher ormai ha preso la decisione di perseguire un’unica direttrice: dopo essersi defilato definitivamente dalla sua azienda, la Ems-Chemie, si è dichiaratamente messo da parte per lasciare spazio ai giovani, che invita a prendere le redini della politica nazionale, passaggio generazionale inevitabile che consolida l’arrivo di una nuova era politica.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.