Comuni

Striano, “Orchidea” celebra la sua storia: un week-end di gusto ed artigianato con l’azienda

loading...

Striano, 16 dicembre – “Orchidea” è un antica fabbrica di confetti bomboniere e vanta una tradizione centenaria, essendo presente sul mercato da tre generazioni. Fondata nel 1860 dal Cavaliere Ufficiale Giovanni Langella, che è riuscito, grazie alla conservazione della qualità artigianale dei suoi confetti, a farla affermare e a diventare un’autentica azienda leader del settore.

Orchidea presenta in questo week-end, sia nella giornata di oggi che domani, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00, un vasto assortimento contraddistinto in confetti, oltre 100 gusti, e un’ampia scelta di articoli, accessori e segnaposto. Una panoramica dell’elemento caratterizzante dell’impresa è l’arte dell’artigianato: meticolosa e pregiata è la costruzione di oggetti di varie forme a mano, utilizzando tutti gli strumenti necessari, compresi martelli e pinze.

Ma è la creatività il vero ingrediente di questo successo, frutto di un’intelligenza che si diverte ed ha come scopo quello di contagiare i gusti di tutti. Orchidea ha creato e dato forma al proprio destino: l’evento è in diretta televisiva e radiofonica, gli organizzatori attendono il pubblico con un simpatico aperitivo e degustazione dei confetti, in via Palma 632 a Striano (Na), unica sede.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.