Politica

Strage di Nizza, ministra Lamorgese:”Nessuna responsabilità da parte nostra”

loading...

Roma, 30 Ottobre – “Questo è il momento di fermarsi con le polemiche ed essere vicini al popolo francese e a vari paesi europei. Questo è un attacco all’Europa: Lampedusa in Italia è la porta di Europa”. Lo dice la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese in risposta alla polemiche sollevate da Matteo Salvini in relazione alla strage di Nizza.

 “E’ il momento di fermare le polemiche”, ha detto  la ministra Luciana Lamorgese sulla richiesta di dimissioni da parte dell’opposizione dopo che è emerso che il killer della strage di Nizza era sbarcato a Lampedusa.

I decreti sicurezza hanno creato insicurezza. “Responsabilità non ce n’è da parte nostra: si parla delle nostre modifiche al decreto sicurezza ma quei decreti anziché creare sicurezza hanno creato insicurezza  perché 20 mila persone sono dovute uscire dall’accoglienza da un giorno all’altro”, ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, parlando delle polemiche seguite all’attentato di Nizza. “Noi – ha spiegato – abbiamo cercato di tenere presente le esigenze di sicurezza del Paese, non disperdendo tutti sul territorio nazionale, facendo dei progetti mirati e affinché restassero sotto i radar delle forze di polizia”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.