Comuni

Somma Vesuviana, Città PlasticFree: la Giunta Comunale ha approvato il Protocollo d’Intesa con PlasticFree

loading...

Ci saranno passeggiate ecologiche, attività formative nelle scuole, campagne di raccolta rifiuti con famiglie, ragazzi, bambini, anziani. Aumenterà la cultura della cura del patrimonio ambientale e culturale. Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma): “L’approvazione arriva nei minuti in cui i popoli ricordano la Giornata Mondiale degli Oceani. Il Comune supporterà tutte le iniziative PlasticFree con attività promozionali, campagne di sensibilizzazione. I volontari verranno fiancheggiati dall’Impresa addetta alla raccolta dei rifiuti. Dunque avremo la nascita di una comunità che vedrà insieme le istituzioni, famiglie e ragazzi, nell’attività di educazione ambientale”.

Sergio D’Avino (Ass. alla Nettezza Urbana) : “Diamo continuità a quelle attività volte a sviluppare una cultura della sostenibilità ambientale”.

Vincenzo Converti (coreferente PlasticFree) : “Subito in azione: Sabato 12 Giugno, ore 17, in località Malatesta, intensa azione ecologica a tutela del territorio”.

Giovanna Raia (coreferente PlasticFree) : “Quante volte abbiamo visto in tv le immagini dei mari pieni di tutto magari tranne che di natura? Troppe volte. Ora dobbiamo intervenire e coinvolgere sempre di più i bambini. Questo protocollo ci darà l’opportunità di operare nelle scuole con attività formative e di sensibilizzazione!”.

 

Somma Vesuviana, 8 Giugno – “Abbiamo approvato oggi, per la prima volta, il Protocollo d’Intesa con PlasticFree, Associazione riconosciuta e affermata a livello nazionale che sta conducendo su tutto il territorio ampie campagne di sensibilizzazione a tutela dell’ambiente. E’ una notizia che mi riempie di gioia e che arriva proprio nel momento in cui i popoli ricordano la Giornata Mondiale degli Oceani. Abbiamo soltanto 10 anni per salvare il Pianeta.  Il Protocollo semplificherà tutti i passaggi burocratici tra le parti per permettere a PlasticFree la velocizzazione delle attività ndi volontariato sul territorio e creerà i presupposti per una cultura green in città. PlasticFree organizzerà appuntamenti per la raccolta della plastica e rifiuti non pericolosi con il coinvolgimento di ragazzi e famiglie ma terrà anche lezioni itineranti di educazione ambientale nelle scuole sia in presenza che in remoto. Inoltre si apriranno nuovi percorsi con campagne di informazione e sensibilizzazione online sui social geolocalizzate sul territorio, ma anche attraverso degli stand. Grazie a questo Protocollo d’Intesa avremo anche passeggiate ecologiche e turistiche sul territorio di Somma Vesuviana, ma i volontari potranno anche segnalare l’abbandono abusivo di rifiuti. Il Comune supporterà tutte le attività di PlasticFree in occasione delle passeggiate ecologiche, degli eventi di raccolta, offrendo il patrocinio gratuito, autorizzando le attività sul territorio. L’impresa addetta alla raccolta dei rifiuti provvederà al ritiro dei sacchi a fine iniziativa“. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

E’ l’inizio di un nuovo percorso per la cittadina vesuviana ai piedi del Monte Somma, vero monumento geologico, l’unica parere rimasta del complesso vulcanico del Somma Vesuvio che nel 79 d.C. coprì Pompei.

“Con PlasticFree – ha dichiarato Sergio D’Avino, Assessore alla Nettezza Urbana – diamo continuità amministrativa a quelle attività volte a sviluppare sul territorio politiche di promozione della sostenibilità ambientale”.

La piena approvazione arriva da PlasticFree. Subito tutti in azione: bambini, famiglie, anziani, ragazzi, Sabato 12 Giugno alle ore 17 un’intensa azione ecologica in località Malatesta.

Alla prima raccolta tenutasi nella zona alta di Santa Maria a Castello – ha dichiarato a caldo, Vincenzo Converti, coreferente di PlasticFree per Somma Vesuviana – avevo affermato che quell’evento sarebbe stato solo l’inizio per questo paese. Noi non ci sostituiamo al servizio di raccolta che a Somma funziona bene con una differenziata al 71%  ma mettiamo insieme ragazzi e famiglie affinché possa aumentare questa sensibilità nell’opinione pubblica tutta e non solo sommese nei confronti della tutela del patrimonio ambientale e culturale. Noi non puliamo le strade come qualcuno erroneamente ha detto, ma siamo l’anello di rapporto tra società civile, istituzioni e ambiente. Se magari dovessimo trovare un divano depositato in campagna non è perché magari non funziona il servizio di raccolta ingombranti ma è dovuto al fatto che qualche incivile che, non vuole bene al patrimonio ambientale, ha pensato di scaricarlo abusivamente e magari non è neanche di questo territorio. A questo punto annunciamo il nostro impegno costante, senza sosta. Dopo aver pulito le campagne dello Zingariello, Sabato 12 Giugno, alle ore 17, famiglie, ragazzi, bambini ed anziani, potranno partecipare all’azione che metteremo in campo in località Malatesta. Questa volta proveremo a ridare dignità ad una delle periferie più martoriate dall’incresciosa abitudine degli sversamenti illeciti di rifiuti. Mi auguro che la cittadinanza recepisca il segnale che noi vogliamo dare e si unisca a tutti i volontari PlasticFree che arriveranno da tutta la provincia e da tutta la Campania. Sono azioni che non stiamo mettendo in campo solo a Somma Vesuviana ma in tutta Italia, in tutti i piccoli e grandi paesi della nostra Italia”.

Ora PlasticFre è sbarcata anche a Somma Vesuviana.

“Molto importante il Protocollo approvato dalla Giunta Comunale di Somma Vesuviana – ha affermato Giovanna Raia, coreferente di PlasticFree per il territorio di Somma Vesuviana – soprattutto nella Giornata Mondiale degli Oceani. Quante volte abbiamo visto in tv le immagini dei mari pieni di tutto magari tranne che di natura? Troppe volte. Ora dobbiamo intervenire e coinvolgere sempre di più i bambini. Questo protocollo ci darà l’opportunità di operare nelle scuole con attività formative e di sensibilizzazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.